mercoledì, marzo 29, 2017

ventimiglia: i miei ricordi di scogli balzi rossi ioculano sindaco di ventimiglia leggeli /Ventimiglia e non solo, la criminalizzazione della solidarietà

ventimiglia: i miei ricordi di scogli balzi rossi 


ioculano sindaco di ventimiglia leggeli 

" io ricordo gli scogli... caro sindaco.... ioculano..
io ricordo la sofferenza dei migranti... caro sindaco salito con i voti della sinistra.. se non ricordo male... io ricordo il giorno dello sgombero no borders... e la sofferenza... di quel giorno... a piedi dal motorino .. fino ai balzi rossi.. ove c'erano migranti che volevano migrare.. e il terzo appello che le faccio... perchè so che notevoli pressioni ... da parte di amnesty... di molti media... non è mio costume pregare.. per qualcosa.. son stato arrestato quel giorno caro sindaco... e molti miei amici no borders criminalizzati.. brutalmente.. molti han un impedimento che va a 16 comuni... bhe io magari sta sera rischio.. tanto... o forse no... vede son per il dialogo altri per la lotta.. io rispetto i no borders che lottano... rispetto le loro posizioni... davvero.. venendo meno al mio ruolo di persona neutrale le chiedo... perchè non aiuta i migranti a migrare... perchè.. non li vede negli occhi... signor sindaco ioculano...  lei vive bene al calduccio come io.. come i no borders... i migranti no.. aihime... i migranti spesso dormono sotto i ponti.. quei ponti che andrò a visitare.. tra 2 settimane.. ove piangerò come ora in questo momento.. perchè i migranti non possono migrare.. non capisco signor sindaco...  la sua posizione... donare da mangiare a tutti e un diritto... che si dà a tutti... i miei ricordi dei no borders van fino a ottobre.. quando ci fù lo scombero... come ho so signor sindaco... davvero tanto... nel vedere poliziotti portare via migranti.. e no borders... come soffro vedendo migranti.. che non posso aver cibo... signor sindaco .. se vuol dare una mano ai migranti.. la dia a loro....  perchè le posizioni dure ... dei no borders son giustificate ... perchè in quei mesi han lottato davvero tanto... son stati a stretto contatto con quella realtà.. han parlato coi migranti.. e gli ascoltavano.. ascolti il suo cuore... signor sindaco la prego... perchè io ci soffrò 


Ventimiglia e non solo, la criminalizzazione della solidarietà

Ci sono fatti illuminanti su quello che sarà il nostro futuro se non si contrastano prassi e culture che si stanno diffondendo in modo preoccupante. Il primo fatto è accaduto a Ventimiglia, confine ligure con la Francia e, per questo, luogo di «stazionamento» di molti migranti in attesa di varcare il confine.
Ventimiglia e la zona dei «Balzi rossi» sono stati nell’estate scorsa sotto i riflettori per le proteste contro il blocco della frontiera francese poste in essere da migranti, dapprima accampati sulla spiaggia e successivamente ripiegati in città dove, peraltro, le strutture di accoglienza erano e sono insufficienti. Così molti dormono in strada e vengono sfamati dalla Caritas o da una mensa parrocchiale. Ma anche queste non bastano. Perciò ogni sera volontari francesi provenienti dalla Val Roja distribuiscono a chi ne ha bisogno panini, acqua e the.

Ventimiglia e non solo, la criminalizzazione della solidarietà



" penso sia giusta la protesta... sia giusta... la lotta ... il dialogo... i no borders non mai alzato violenza a nessuno... li ascolti signor sindaco..."

la prego .. per favore li ascolti ... e li ascolti tutti..

ascolti il loro grido che è il mio ed lo è sempre stato... "HURRIYA "  se vuole mi faccia arrestare.. portare via.. inibire da ventimiglia...  pure io merito questo... se altri no borders lo meritano. io li conosco uno a uno... e son brave persone





lei ama i ventimiglia... i la visito per capirla... vado dalle giachette... per vedere i migranti.. e vederli negli occhi.. e capire.. se han torto o ragione... non ne ho visto uno che avesse torto...
vede.. signor sindaco... tra 2 settimane torno a ventimiglia... e parlerò ancora di ventimiglia... 

ho perso amici.. su fb.. e la stima della mia città.. la gente mi cerca poco per fare foto... ma a me non importa signor sindaco...  posso anche non aver più un amico... signor sindaco.. io farei di tutto.. per i migranti.. perchè vede..quando ho visto quella ruspa.. levare i vestiti.. io a casa ho pianto... come ho pianto nei giorni a venire.. molti dicono che non dovrei più parlare del tema..
ma signor sindaco... io ho smesso di fare foto.. perchè amo i migranti..




io li c'ero signor sindaco... e lei doveva capire quella stagione

come deve capire 

felix e chi sarà processato il 4 aprile in francia...



e anche 






La Licra est fière d'honorer Cédric Herrou
Ce qu'il a fait est exceptionnel de fraternité ! #conventionlicra
La Licra è orgogliosa di onorare Cédric Herrou.
Quello che ha fatto è eccezionale di fratellanza! #Conventionlicra








guardi questo



signor sindaco



Un procès chez les fous !!! C’est ce Mardi 4 à Nice avec Francesca !!! 13h30

Les fous qui poursuivent Francesca en Justice !

Francesca ça fait des années qu’elle aide et agit dans des camps ici et à l’étranger alors quand elle dit quelque chose on tend un peu l’oreille parce qu’on se dit on a peut être quelque chose à apprendre.

Elle parle de la violence des frontières et des politiques migratoires et que l’on se fait manipuler par un cirque médiatique. Elle dit aussi que les deux dernières années, le dispositif des frontières est devenu de plus en plus brutal, avec les déportations systématiques vers des centres de tri ou même des expulsions vers des pays comme le Soudan, le Niger et d’autres dictatures et ... la France, les épisodes de violence et les « accidents » mortels sont très, trop fréquents. C’est ce qu’il faut dénoncer collectivement, à l’intérieur et à l’extérieur du Tribunal et donner la parole à celles et à ceux qui subissent les frontières et qu’on les laisse passer.

Elle avait une famille avec un bébé dans sa camionnette quand elle s’est faite arrêtée (précisions ici). Elle les sortait de ce merdier invivable, indigne, misérable. Cette façon de les trier, de les parquer, de les oublier. Ces endroits ou la vie est oubliée et ça peut durer 6 mois, un an ou 10 ans sans que ça pose de problèmes au système administratif car il considère des chiffres en oubliant l’humain.

Et pour la connaitre Francesca, il y a aussi ce court-métrage, une histoire incroyable. La première chose qu’on se dit, c’est comment ils ont pu filmer tout ça, tout est tellement … sur le moment ! En fait une équipe vidéo est venu faire un docu sur une situation et ils sont tombés sur cette histoire. Ils sont restés. Ils ont tout vu : comment une fille de 4 ans se retrouve sans sa maman ici dans le 06, et comment elle parvient à la retrouver grâce a quelques personnes que l’on remercie d’exister car les labyrinthes administratifs actuels ne savent pas accueillir une enfants de 4 ans et surtout retrouver sa maman perdu sur la route entre la Libye et quelque part. Ce documentaire LOZA a été vu des millions de fois.

https://vimeo.com/182203722

Rassemblement au TGI de Nice, Place du Palais de Justice ce mardi 4 avril à 13h30, pour soutenir Francesca, se rencontrer et s’organiser pour l’aide au réfugiés et aux solidaires. Ensemble nous sommes plus forts.









martedì, marzo 28, 2017

ventimiglia appello al sindaco ... da un uomo allegro e ventimiglia polleg./Ventimiglia: distribuzione di cibo in strada, Marmo (Caritas) “Denunce e multe credo siano eccessive, sono persone che hanno cercato di rispondere ad un bisogno che si è accentuato”




Austria chiede uscita da piano ricollocamento migranti. Stop Ue



Austria chiede uscita da piano ricollocamento migranti. Stop Ue ... - Ansa


 Il cancelliere austriaco Christian Kern (socialdemocratici) intende interpellare Bruxelles, spiegando che l'Austria chiede "comprensione" per l'intenzione di disapplicare il piano di ricollocamento dei migranti. Lo ha detto il cancelliere a margine di una seduta del consiglio dei ministri a Vienna, annunciando che a breve sarà scritta una lettera in questo senso alle autorità europee. Lo riporta l'agenzia austriaca Apa.

" signor sindaco guardi che succede in austria 

rifletta... e rifletta bene... da uomo le chiedo...

 lei a figli? penso di si...  lei vede la sua città... 

ebbene la veda meglio la prego... e forza bar 

hobbit" 


by guido guglielmi socio arci camalli.. il mio 

appello spero sia accolto anche al arci 

provinciale di imperia..... di savona... di genova










VENTIMIGLIA CONFINE SOLIDALE


cercate su vimeo


questo è un filmato  .. di ventimiglia.... quella... che gli italiani patiscono... anche gli stranieri lo patiscono signor sindaco ... son allegro quando vedo i migranti... ballo scherzo e rido... con la gente... signor sindaco... ho sempre il sorriso.. nei viaggi in motorino.. il motorino della speranza... umanità in allegria...


caro sindaco piango e rido   come i migranti... e da loro al bar hobbit... ho imparato tantissimo... come nei miei viaggi in motorino.. la povertà .. e italiana e straniera.. e allora signor sindaco... levi ordinanza la prego 



ventimiglia appello al sindaco .... da un uomo allegro e ventimiglia polleg.

il mio appello noioso .. ect ect va al sindaco.. nel rispetto della democrazia ... ect ect.. in questi giorni si parla tanto del cibo... e di una multa... dei francesi... sabato visitando ventimiglia.. dovrei dire che non son stato al roya.. son stato ove la pioggia .. mi portava... ove il cuore mi porta... son un essere umano allegro... in giro.. e al arci camalli.. ieri sera lo si è visto... allegro e scherzoso... nei bar.. da 2 anni ho preso a cuore seriemente il problema dei migranti.. capisco le difficoltà a gestire una cosidetta " emergenza"  perchè i numeri reali parlano di sole 1000 persone max... quindi io mi appello come uomo al sindaco e spero anche mi risponda..  son educato di sinistra e uomo.. e come uomo allegro... spiritoso... e avvolte romantico.. spero il sindaco.. prenda la decisione più giusta.. la migliore... nel interesse dei migranti.. e nel interesse della tranquillità .. i numeri che vedo  son molto bassi... sabato son passato davanti alla stazione .. e con la coda del occhio ho visto solo 10 persone... il cuore mio non è stanco.. deluso... forse si..
chi lo sa... ogni volta che vengo a ventimiglia.. ho energia...

ventimiglia e polleg.. a negozi.. un fiume ove mi perdo.. volentieri e magari gli farò foto da vicino... il lamento delle persone non si può fermare.. mi stò una cultura a ventimiglia alta... e la consiglio a molti



continua...


oggi niente foto ... ? 






ho mantenuto promessa e son entrato nella chiesa... e mi è piaciuta molto..

ventimiglia mi da spunti di idee..

mi fà scrivere poesie

" in giallo come le fontane
in verde come i sorrisi neri
in terrore come le giacchette
in amore come il fiume roya..





le nuvole vanno e vengono...

ascoltano altri scogli.. del sudan

ascoltano gli alberi del roya

ascoltano il lamento della pura diffidenza





i vetri di ventimiglia alta.

ascoltano il lamento della gente

i vetri dei confini ascoltano il cuore

Ventimiglia: distribuzione di cibo in strada, Marmo (Caritas) “Denunce ...



“Purtroppo questa interruzione del servizio di accoglienza del campo – spiega Marmo - ha comportato il fatto di aver lasciato tutte le persone in transito, senza una risposta di accoglienza e quindi anche di cibo."



"io la penso come la caritas.. che dona cibo a tutti... mi auguro... molti volontari... capiscano .. il senso del aiutare i migranti e gli italiani.. che alla caritas .. mangiano... i numeri del emergenza.. non superano i 1000..
se pensiamo che in turkia son 10 volte tanto.. il mio cuore romantico.. vede gli occhi spaventati.. di una cultura.. diversa... spero gli occhi vedano... meglio quella cultura... spero di aver offeso nessuno.. se lo fatto me ne scuso..."

ALLEGRIA

"allegria e satira... e della fantasia in occhi di donna ..
allegria e satira.. e nei tamburi e nelle tradizioni di ventimiglia
allegria e satira.. son i giochi col pallone "




il centro del onesta sta nel cuore di migranti..

che viaggiano anche con il cuore allegro..

nei piccoli gesti...

la lotta per la parola è importante..

il colore della pelle e indifferente

siate umani.. nel giudicare..

i migranti non superficiali




quando ero qui.. mi stavo bagnando... sugli scogli... ho lottato..

sulla testa ho mesi di lotta.. le dimamiche che mi han portato.. ad essere uomo..

son note..

ventimiglia come le giacchette .. che fotograferò..

ventimiglia.. come un fiume .. che raccoglie... i pesci..

il razzismo signor sindaco... lo subito..

da destra a sinistra...

da centro ... a manca.. mi sento un uomo.. senza uomo..

silenzioso... di una bontà assoluta.. e ripeto assoluta..  

mi appello agli arci del ponente

molte volte.. ma volte entro... con gioia degli arci .. nei bar.

piango rido.. osservo.. discuto... 



non trovo pace...

trovo litigi singnor sindaco anche capacci

anche di diano... marina.

anche di cervo...

anche di bordighera...

mi appello anche al papa

alle caritas...

ad amnesty

alla francia..

alla germania

alla liguria..

mi appello e mi appello

e non son ascoltato

su felix

su tante cose...

e non mi fermo..

perchè il fermarsi...

e donare speranza
mi appello alla cooperativa la goccia

il faggio

a walter massa..

che e presidente del arci liguria

mi appello e mi appello

ai vari gruppi...

associazioni... di ventimiglia e non..

mi appello ancora ad ogni arci d'italia

ma sopratutto mi appello alla gente comune di ventimiglia..

ai partiti di ventimiglia

a tutti i partiti

a mentone... 



ma come amo la movida amo che i migranti siano liberi..

mi appello a gentiloni

a mattarella...

alla boldrini

a tutti tutti tutti

je suis felix... 


che vorrei... vorrei tante cose per il mio ponente..

la prima un arci pieno di persone

bar pieni di gente ...

sia qui che a ventimiglia...

vorrei onesta.. 


e mi appello anche a grillo

anche a salvini   che fà fumo degli occhi 

dicendo bugie alla gente

il dialogo .. non è scontro..

ecco l'arci camalli di imperia



ove ieri ballavo e scherzavo...

siate camalli... 

diate di sinistra..

siate uomini..

non siate gente seria.. 

il se non c'è .. 1 aprile arci camalli...


dajjjeeeeee ....

e je suis felix col sorriso...

mi appello affinche gli scogli non siano un ricordo lontano  per chi ci è stato..

per chi lotta ancora... caro sindaco ioculano..

lei ascolti tutti... anche i no borders..

perchè i francesi son onesti

i francesi son buoni

oggi  tutti i media parlano di ioculano



il manifesto

oggi scrive questo

19 marzo


poi il mio appello è pacifico

e giusta la rabbia... di chi vede nella decisione del sindaco un gesto da non approvare..

li capisco..

e oggi ho letto .. molti appelli...

la mia e una lotta come quella dei no borders

dipinti.. come brutti e cattivi

essi non li sono

























sabato, marzo 25, 2017

ventimiglia: un blogger sotto l'acqua per i migranti/Ventimiglia, ragazzi multati per aver sfamato gli immigrati

Ventimiglia: un blogger sotto l'acqua per i migranti

APPENA tornato da ventimiglia pigliandosi ... e freddo esattamente come i migranti..


 questi  li ho incontrati prima di andare al roya

e come questi altri a ventimiglia...

ma girando per ventimiglia...

ho visto polizia... che controllava..

i fiumi...  perchè?

su un edicola vicino a ventimiglia alta..

leggo questo

Ventimiglia, ragazzi multati per aver sfamato gli immigrati



Sarebbero almeno tre, francesi, le persone denunciate dalla Polizia di Stato per aver "somministrato senza autorizzazione cibo ai migranti, art. 650 c.p., contravvenendo ad un'ordinanza del Sindaco di Ventimiglia". Il fatto, rende noto l'associazione Antigone, «è avvenuto lo scorso 20 marzo nella città ligure e ci è stato segnalato oggi». «Siamo di fronte al capovolgimento di ogni logica. Utilizzare il diritto per colpire e punire episodi di solidarietà non può avere e trovare alcuna giustificazione». dichiara Patrizio Gonnella, presidente di Antigone e della Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti civili.

" bhe era una locandina... e che devo rispondere... al sindaco... ?  abbia cuore e levi quel ordinanza... .. perchè son esseri umani





essi nei vicoli mentre visitavo la stupenda ventimiglia alta al freddo... sotto la pioggia... 
mi domandavo..." ma perchè tanto dolore?, perchè tanta miopia"

però prima ero andato al roya.. rientrato nella chiesa.. e parlato con gesù .. e gli ho domandato" per te siamo tutti uguali? " 

questi migranti li ho visti da lontano.. perchè da lontano gli faccio foto..

a imperia ieri al arci guernica c'è stata una stupenda cena..

e andando al bar hobbit.. ho visto umanità..

mentre mi mangiato un delizioso panino



ventimiglia alta è bellissima... e non ho finito di visitarla.. tornando sul tema dei migranti ... a me caro... 




penso che loro han diritti .. che il sindaco debba levare quel ordinanza.. perchè è normalità

ieri sera e oggi..

serate diverse.. momenti diversi

mentre tornavo a casa zuppo fradicio..

pensavo a come stavano i migranti sotto i ponti

su quali rischi prendono chi da mangiare..

l'arci del ponente e ne parlo da socio

a mio modo di vedere

dovrebbe spingere .. per fare si che i migranti

possano mangiare

questa è la mia posizione

sta sera da deglia ore 19

siateci..

oggi 25 marzo




levare... questo gesto.... la sinistra non è questo



ventimiglia alta la visiterò ancora.... e la settimana contro ogni forma di razzismo e stata una bellissima idea per una volta bravo sindaco di imperia

" scarpe rotte vidi sul fiume roya... scarpre rotte... ascoltando i dialoghi al bar hobbit.. scarpe rotte.. in motorino al mio ritorno.."


alle domande do risposte... i migranti son esseri umani.. oggi girando per ventimiglia... di fretta e furia.. poi penso alla settimana contro il razzismo...
ovvero quella forma di odio contro il diverso.. e importante essere umani.. apprezzare ogni gesto umano... ore 17. 54... ho ancora freddo alle gambe.. ora so che vuol dire freddo? non penso.. che vuol dire fame? non penso... penso ancora al dialogo.. andando a roverino.. ed entrando in quella chiesa... mi son domandato.. " cosa è la guerra... ? " 
il razzismo esiste eccome.. e ora che i vari arci camalli ... arci guernica .. arci brixton.. arci liguria.. arci genova.. arci savona... aiutino ancora di più i migranti... già lo fanno... e son felice.. ma il bar hobbit hA bisogno.. 




Vietato dar da mangiare ai migranti, il sindaco di Ventimiglia spiega che...



Trasformata negli ultimi due anni in una sorta di “imbuto” dell’Europa, Ventimiglia, grazie anche a centinaia di volontari (video) , ha accolto svariatedecine di migliaia di migranti diretti in Francia. Che quasi sempre vengono respinti alla frontiera.


"la mia speranza.. e che mi migranti.. possano non fermarsi.. alle gianchette.. per poi essere  rimpatriati.. identificati.... ma mia speranza... e che i centri siano di passaggio..


in queste vie .. che son belle... ci son tratti di fatica... la stessa.. che prova un migrante... oggi ho letto 

mentre ero in viaggio.. che donare da mangiare è vietato.. bhe signor sindaco iocolano...  lei è convinto.. che sia giusto dare da mangiare solo nei centri adibiti.. ma stessi migranti la non ci vogliono andare.. mi sembra sciocco .. che si vieti ciò..  

ecco infine un ricordo degli scogli tratto da un libro che trovate ancora al arci camalli

" a giugno 2015 ai balzi rossi al confine italo-francese si è creato un presidio di migranti che trovantosi.. la frontiera francese chiusa vengono respinti in italia. si sono rappruppati sugli scogli e nel giro di pochi giorni si è sviluppato sul posto un via vai di persone, locali, e non, che passavano per lasciare coperte cibo, per poter mangiare assieme, scambiare due parole, fumare una sigaretta. in poco tempo è nato il presidio permanente no borders, situato in uno dei più caratteristici lidi del ponente ligure. questo presidio che vedeva la condivisione delle fra migranti ( maggiormente di origine sud sahariani , ma anche siriani, afghani, pakistani)  e alcuni europei ( italiani, spagnoli,francesi ed ALTRI  ancora) ha disturbato la visione che l'italia, la francia e l'europa avevano dei flussi migratori ( e di tanti fenomeni intrinsecamante legali a questo, come il mercato del lavoro)

fonte




mercoledì, marzo 22, 2017

ventimiglia... londra...Sabato 25 Marzo bar hobbit / Ventimiglia, un altro migrante precipita dal Passo della morte




ventimiglia.... ove si migra... e si lavora...

gente che migra... che viaggia e dopo la giornata della memoria contro ogni mafia .. fatta da libera.... il 21..

un altro migrante rischia la vita...


Ventimiglia, un altro migrante precipita dal Passo della morte ...



Portato in elisoccorso al Santa Corona: è grave

"non sia il momento delle polemiche.... penso sia il momento della riflessione... del confronto.... della speranza che il migrante si salvi"

Colpi sparati vicino il Parlamento britannico , diversi feriti in conoscenza + > > >


Coups de feu près du parlement britannique , plusieurs blessés EN SAVOIR + >>>


poi c'è londra....


Londra, attacco al Parlamento 
Ucciso assalitore, due morti 
e molti feriti gravi: «Auto sulla folla»


Un suv ha investito diverse persone sul ponte sul Tamigi, in seguito un uomo armato di coltello ha ferito un poliziotto davanti al palazzo di Westminster. L’assalitore è stato poi ucciso dalle forze dell'ordine






la pace e il dialogo tra i popoli ci deve essere....

racconti di pace e armonia...

racconti di ventimiglia....


il 25 marzo

Sabato 25 Marzo, dalle h.19:00

siete tutti invitati al Bar Hobbit (via Hambury, 5):

APERICENA, chiacchiere e allegria!!!

(avvisare per partecipazione! grazie!)


aiutare donare vestiti  ... cibo hai migranti....


non fare guerra  .... fare razzismo... o miopia....




essere uomini di pace non di guerra .... oggi è lutto... se chi vuole conflitto con capisce che così  ci sarà solo guerra

scarpe rotte per gli italiani..

scarpe rotte per i migranti..

occhi gonfi di paura per l'italiano

occhi gonfi di diffidenza per l'italiano

si parla di mafia ... di giorni di memoria...

si parla di spari inglesi... che fan male...

quando li senti

si parla di chiese di ventimiglia alta da fotografare

di dialoghi da ricordare..

di camminate... e sporcizia


di sudore di italiani  ... di sudore di migranti..

che corrono e corrono verso la speranza



ventimiglia e anche bellezza... sapore di pace...

una pace... che deve essere condivisa


continua...  la gente muore ... la gente si infastidisce... se si sente di sinistra... o di destra... la gente trova gente.. che parla di gente. il migrante... non guarda la gente e con gli gonfi di rabbia e pianto  penso alla gente.. che parla di gente..


sabato talpa e orologio... e venerdi arci camalli..

siate sempre per la gente... non per la massa.. apparite... affianco a gioia e felicità... perchè la paura.. la diffidenza.. fà vincer l'odio.. l'isolamento..   e mentre parlo alle 19.35 a londra si a paura... a ventimiglia si a diffidenza... a torino.. si vive di migranti.. quartieri... e normalità..

il mio pensiero va a chi vive di paura... di terore.. di sfide.. di slogan... facili.. il difficile.. a volte e sorridere... e fregarsene.. fare foto.. e non pensare... riflettere e agire... odiare.. e non guardare.. cosa si a davanti.. i migranti vedono negli occhi la bontà .. il loro dolore è un dolore enorme... pure per molti italiani di ventimiglia... che perdono i negozi.. e vivono di ricatti mafiosi... si perchè la mafia è forte.. in tutto il ponente lo è... e serve ricordarlo... serve che uniti.. lo si sconfigga... e questo il compito di tenere aperti gli arci.. del ponente ligure che oltre al divertimento devono ... ricordare la legalità... 

londra è in lutto .. un migrante a ventimiglia rischia di morire... e la vita è per certi versi è difficile... se la gente vede solo quello che vuole vedere.. soffrò.. quando un migrante sta male.. soffro quando un paese.. muore... gioia e talpa e orologio.. e arci camalli ... tanta gente distrae... la mente.. 

siate sempre in gioia... perchè la paura... fà vincere..




E SUCCEDE..  ESSERE POCO GIOISI.. SIA DURO... che si veda solo una scorza... di uomo. che faticare... sia brutto.. ventimiglia sabato torno.. per capire.. e vedere..

nelle notti buie.. penso a ventimiglia... agli scogli.. e mi immagino la... ancora... nei giorni di foto mi immagino ... lottare nelle piazze imperiesi.. con molti studenti.. ora son triste.. o son arrabbiato... non so... bene... che sensazione tengo.. mi son allontanato dai binari di qualcosa.. o disubbidito a regole. e vedendo sta sera.. il cuore è a londra.. e a torino... e a milano ... e a alassio al arci brixton.. sulle valli no tav... sui colori della mia mente... sta sera a diano marina si parla di migranti... in altri luoghi si sorseggia... il caffè.. o si dorme.. ci si alza si lavora... il VALORE DEGLI ARCI DEL PONENTE .. NON è solo musica eventi.. e ricordare .. di parlare.. di legalità... il cuore è nelle stanze del mondo... e ove la gente vuole che sia... gli scogli... milano.. con le lotte... torino con migranti che subiscono violenze.. ventimiglia nel quartiere delle giacchette.. .. io so che mi ascolta.. so che la vita a un prezzo.. so che gli arci son vita... so che i miei ricordi... han valore... so che londra a paura... so che la gente vive di paura.. DI MAFIA.. DI RICATTI... DI MIOPIE.. IO TENGO UMANITà... E CHIEDO.. SIATE ANCORA UMANI TRA DI VOI... 





GLI ARCI HAN VALORE.. quello di amare la verità...  mafiosa .. di traffici illeciti.. il roya porta speranza per chi come felix.. aspetta giudizio...

je suis felix  






salvate felix...  dategli una mano  gazebo

rischia 3 anni di carcere... e 50 mila euro di multa

Imperia: processo a Felix Croft "Sapevo di ... - Sanremo News



Oggi sono anche stati ascoltati i due Carabinieri che lo hanno arrestato, che hanno ricostruito i fatti legati al fermo di Felix, a bordo dell’auto con i migranti. Sentiti anche 4 amici dell’imputato: tutti hanno tutti confermato che è una persona impegnata nell’aiutare i migranti, senza scopo di lucro.


" e un essere umano... non una bestia"

arci camalli arci guernica arci brixton aifo...
talpa e orologio
arci val di susa
arci torino
arci genova
arci savona
arci verorona
arci ventimiglia
arci taggia
arci palermo
arci lampedusa
arci messico e nuvole
arci pisa
arci livorno
arci venezia


El hambre en Madrid, 1818. José Aparicio
Ce Lundi 20 mars, 3 bénévoles humanitaires dont certains appartenant l’association humanitaire Roya-Citoyenne ont été arrêtés par la Police Italienne à Vintimille alors qu’ils distribuaient des repas aux réfugiés.
Parmi eux, il y a Gibi, habitant de la vallée de la Roya précédemment arrêté en France pour avoir aidé des réfugiés et qui sera jugé le 16 mai à Nice. Il se tient à disposition des médias afin que cette situation terrifiante soit relayée :
Pour la première de l’histoire de l’Union Européenne des pouvoirs publics ont arrêté et menacent des citoyens pour avoir nourri des gens qui ont faim.
fonte

Citoyens Solidaires 06 – COMITÉ DE SOUTIEN AUX CITOYENS ...