venerdì, ottobre 28, 2011

alluvione:appello per liguria e toscana

ecco il nuovo inizio del blog .... jaja

www.balcanicaucaso.org nostalgia canaglia del 2006


Alluvione: appello per Liguria e Toscana

Servono dei volontari che aiutino a scavare nel fango, a spostare le macerie, a far sentire a queste persone colpite da una grave sfortuna che non sono rimaste da sole.


Non posso che esprimere a nome di tutto lo staff, la nostra solidarietà e la nostra vicinanza per le famiglie colpite dalla furia inarrestabile dell’ alluvione, costata in Liguria e in Toscana 7 morti e molti dispersi.
Sembra che la speculazione dissennata abbia contribuito a creare questo disastro: data la dominanza del turismo nella zona come fonte di profitto, vi è stato l’abbandono della coltivazione dei terreni, che li manteneva compatti. La mancanza di pulizia di fiumi e ruscelli ha poi contribuito ad ingigantire il disastro.
Mentre Napolitano afferma: “Le vittime del maltempo sono tributi molto dolorosi per quelli che purtroppo sono o cambiamenti o grossi turbamenti climatici e questo non solo da noi” e Matteoli, Ministro delle infrastrutture, dice: “Posso garantire che il governo assumerà tutti i provvedimenti del caso appena conosciuta la reale consistenza dei danni registrati”, noi crediamo che il pensiero vada a quelle persone che hanno subito una morte terribile e alle famiglie immerse nel dolore, che non hanno più una casa e dormono all’addiaccio da vari giorni, in un’atmosfera surreale, quasi “postnucleare”.
Il nostro appello è per promuovere la mobilitazione e andare a dare una mano fisicamente, per risanare la situazione: servono dei volontari che aiutino a scavare nel fango, a spostare le macerie, a far sentire a queste persone colpite da una grave sfortuna che non sono rimaste da sole. Servono persone che con la forza di una pala e di un sorriso possano dare una speranza a chi non l’ha più. Organizzandoci per dare un aiuto più concreto, ci stringiamo nuovamente con il pensiero alle famiglie vittime.
di Lorenzo La Face
Fonte articolo: http://www.lineadipartenza.it/?p=1186

fonte

Per il Bene Comune – Liguria: Alluvione: appello per Liguria e Toscana

giovedì, ottobre 27, 2011

cosa è .... cosa non è... storie vere GUIDO SENZA SPROFONDO IMPERIA aiutare la spezia ... daje ritmi africani onlus





www.ilportaledimattia.com
Il portale di Mattia



un amico che mi a dato una mano con la mostra fatta a catania per e solo per sprofondo imperia....................


grazie salvatore fazio grazie di cuore .... tvb ......



non per scelta mia ... putroppo non potrò più sponsorizzare sprofondo imperia onlus.. forse per mia rabbia equivoci... ma forse avevo già deciso ... di abbandonare chi lo sa che il mare abbia cura di un associazione? .. non diciAMO SCEMENZE IL GRUPPO C'è ED è COMPATTO senza sito... e tra poco senza gruppo face book...? EMBE.... si fà sa anche senza .. e se un giorno arriva meglio... non credete?

non per scelta mia... purtroppo.. già quest'estate mi è stato imposto di non pubblicizzare l'associazione.. ? diciamo che molte cose .. son successe.. ed altre non dovevano...che spero con tutto il cuore... viva sempre.. ass. sprofondo onlus questo blog .. nato nel 2004... assieme alla mia voglia di fare volontariato... non smette di esistere... e non parlerà... più di sprofondo.. non lo so... forse.. chissà.. ho un buon ricordo di sprofondo imperia... e forza forza.. forza... il resto son ricordi.. poi chissà la gente ,,, cambia... e si evolve.. e poi le strade si incrociano ancora..... daje con la spezia ........dajeee

può portare acqua e altri generi alimentari ma anche farmaci da banco (tipo Moment) a La Spezia presso passeggiata Morin dove partiranno battelli per le 5 terre alle ore 8:30 - 10:30 - 13.30 e 15:30. A Monterosso e Vernazza MANCANO generi di prima necessità come acqua, latte e pane.. Molte case non hanno la luce quindi servono anche torce e pile. Grazie a quanti possono contribuire.......





informazioniParatissima è un evento artistico giunto alla settima edizione, nato come manifestazione off e diventato in poco tempo una delle iniziative di punta del programma Contemporary Art di Torino. Ogni novembre a Torino negli stessi giorni di Artissima, fiera internazionale di Arte contemporanea, centinaia di spazi nel quartiere di San Salvario come strade, negozi, locali, spazi sfitti, scuole, si trasformano in location espositive per giovani artisti e creativi.

"Visages", mostra fotografica itinerante dell'Associazione Ritmi Africani Onlus, approda quest'anno a Paratissima: dal 2 al 6 novembre 2011 le fotografie, realizzate dai volontari dell'Associazione nel corso dei loro viaggi in Senegal, saranno esposte presso Cose per casa - vendita al dettaglio di arredamento in legno, importazione oggettistica, di Via Goito 9B. La mostra racconta i diversi volti del Senegal: le donne, i bambini, aspetti e momenti insoliti della vita quotidiana nel Paese africano.

Sabato 5 novembre alle h. 17.00 i volontari di Ritmi Africani vi aspettano in Via Goito 9B per una presentazione dei numerosi progetti che l'Associazione, attiva in Senegal dal 2001, porta avanti in campo scolastico, sanitario, agricolo e sociale, applicando i principi dell'auto-organizzazione, della reciprocità e della nonviolenza, per incoraggiare lo sviluppo autonomo di individui e popolazioni. Si terrà anche una merenda a base di torte, tè e bevande tipiche senegalesi, autoprodotta dai volontari dell'Associazione.

Info: 3396908483 - 3392422825 info@ritmiafricani.org - http://www.ritmiafricani.org/ - http://www.paratissima.it/


martedì, ottobre 11, 2011

Corso gratuito per animatori e volontari intern.li Sprofondo Imperia Onlus

grazie a sanremo buone notizie..... forza sprofondoimperia vivi.... daJeeeeee dajeeee



Corso gratuito per animatori e volontari intern.li Sprofondo Imperia Onlus

Lunedì 10 Ottobre 2011 10:51 Redazione
E-mail Stampa PDF

sprofondo_imperiaIMPERIA. In occasione della fortunatissima Missione Terabithia – Ambulatorio di Coccole, giunta alla sua IV edizione, il Gruppo Sprofondo Imperia Onlus apre le porte a nuovi volontari.

Sprofondo nasce a Sarajevo, a seguito della triste esperienza della guerra nella ex Jugoslavia. Durante la Marcia della pace del 1994, alcuni ragazzi di Como coadiuvati dal sacerdote don Renzo Scapolo decidono di fondare un’associazione per l’invio di volontari e di aiuti umanitari; questa associazione di volontariato nasce quindi sui principi della promozione della pace e dei diritti dei popoli e della “costruzione di ponti” tra etnie diverse. La preoccupazione per l’estensione del conflitto nei Balcani ed in particolare per la guerra in Kosovo, concretizzano l’idea di fondare un gruppo ad Imperia che si traduce, come prima iniziativa, nell’organizzazione di un concerto nel luglio del 1999.

L’anno successivo si costituisce ufficialmente la sezione del Gruppo Sprofondo Imperia. Da allora il Gruppo ha organizzato attività in vari paesi come l’assistenza degli ex-bambini soldato e la creazione di gruppi di clownterapeuti in Bolivia e Albania. Proprio in Albania si è puntato ad una formazione costante grazie alla collaborazione di clownterapurti professionisti e non di tutta Italia.

La Missione Terabithia IV si svolgerà presso il reparto Pediatrico e l’asilo cattolico di Valona dal 19 al 23 dicembre. Durante la missione i volontari italiani saranno affiancati dai formatori agli studenti albanesi di clownterapia e a Babbo Natale che distribuirà ai piccoli pazienti i giocattoli donati dai cittadini di Brindisi.

Un’esperienza indimenticabile e ricca di emozioni per ricordare il valore del Santo Natale.

Chiunque volesse partecipare è tenuto a frequentare un corso gratuito che si svolgerà a partire dal 13 ottobre 2011 alle 21,30 presso la sede di Sprofondo in via del Monastero 17. Per informazioni contattare andrearubino81@hotmail.com oppure il 335/7260112