venerdì, luglio 20, 2018

ventimiglia parole sul confine da imperia./Giovane cuneese condannata a 6 mesi di carcere in Francia per aver aiutato 8 migranti a attraversare il confine

ventimiglia parole sul confine da imperia..

e la repressione continua 4 mesi per giannino no borders... si vedrà in appello..
raccontare il confine le lezioni di arabo... la solidarietà le tende... raccontare ventimiglia... l'umanità... delle persone... dialogate... per favore dialogate... siate umani e restate umani... a ventimiglia i migranti vogliono migrare e aiutate il bar hobbit... e eufemia e il progetto20k... siate umani quando guardate i migranti "




E' stata condannata dalla corte d'appello di Aix En Provence a sei mesi di carcere, con sospensione condizionale della pena per aver aiutato otto migranti ad attraversare il confine da Ventimiglia verso Mentone.  Francesca Peirotti ha 31 anni ed è originaria di Cuneo ma da tempo vive a Marsiglia. L'accusa per lei è "favoreggiamento dell'immigrazione clandestina in territorio francese".




fonte

Giovane cuneese condannata a 6 mesi di carcere in Francia per aver ...



"Francesca Peirotti  forza non mollare.... forza forza..."

aiutare i migranti non deve essere una colpa 


La donna salvata dalla Open Arms, la cui foto ha fatto il giro del mondo, a bordo della nave della Ong sta per arrivare in Spagna. Il responsabile italiano Riccardo Gatti: "È sempre seguita dai medici ma ora è più serena, anche se del naufragio non ricorda nulla"


fonte



ma che succede in libia?"



restiamo umani 



martedì, luglio 17, 2018

ventimiglia dagli scogli ai pensieri in libertà/Ventimiglia, mancano i soldi: rinviata a settembre la manifestazione pro migranti/Migranti, la denuncia di Open Arms: “Guardia costiera libica ha lasciato morire in mare una donna e un bambino

ventimiglia dagli scogli ai pensieri in libertà


a me piace questa zona caratteristica di ventimiglia.. antica .. ma bella ... 




"dagli scogli del 2015.. osservando i molti italiani che potevano passare la frontiera. a quei troppi migranti che la frontiera non la possono ancora passare... a chi subisce torture in libia... a chi viene arrestato e rimpatriato .. partendo da taranto.. dopo la manifestazione del 14.. pacifica.. il mio pensiero è quello.. e capisco che molti ventimigliesi.. che non visto soldi.. il problema siano i migranti.. che spesso vengono ingannati.. come ho sentito sta mattina.. a tutta la città ne parla su radio 3.. ma gli scogli ove si dava da mangiare sia ai migranti che agli italiani.. infatti dovevi rispettare la fila.. ma dagli scogli ove.. sentivi.. sul confine... l'aria della quasi libertà.. dico quasi.. perchè per me è normale passare un confine per loro no" 

La ong spagnola recupera una donna ancora in vita aggrappata ai resti di un barcone a 80 miglia dalla costa. Sulla nave dell’associazione anche Palazzotto di Leu: “Governo italiano responsabile di questi crimini”

fonte

Migranti, la denuncia di Open Arms: “Guardia costiera libica ha lasciato morire in mare una donna e un bambino”


siate umani




"Certamente un evento come questo richiede tanta preparazione, contatti con tutte le comunità straniere e tanto denaro che al momento non abbiamo"

fonte

Ventimiglia, mancano i soldi: rinviata a settembre la manifestazione pro migranti

speriamo che si aiuti a fare la manifestazione... 




grande corteo sabato 






domenica, luglio 15, 2018

ventimiglia raccontare chi manifesta.. e raccontare ventimiglia alta/Vauro alla manifestazione pro migranti di Ventimiglia: "Prima l'Italia che accoglie"

ventimiglia raccontare chi manifesta.. e raccontare ventimiglia alta

ieri si è manifestato per i diritti... diritti negati... poco pima di andare alla manifestazione.. visitato ventimiglia... il mio solito giro....



e visto negozi chiusi.... locali chiusi... qui non metto foto della manifestazione..
le ho già messe... su fb.. e mancherei di rispetto .. a quei ventimigliesi... che ci osservavano..
e che come me son in difficoltà.. non arrivano  fine mese.. a loro mi appello.. perchè si capisca... il loro disagio.. capisco pensiate che vi possano rubare il lavoro.. lo capisco.. 
perchè pure io da floricoltore lavoro e ho poco guadagno..

io non guadarvavo solo gli occhi dei manifestanti ieri.. in città guardavo pure i vostri occhi...
e li capisco molto bene..
raccontare tutte le faccie e le emozioni di ventimiglia.. e bello.. ma ero triste.. e smesso di cantare in città.. perchè la gente era arrabbiata.. e me dispiace dialogate col diverso... sempre ..
e cmq 

C'era anche Vauro Senesi, celebre vignettista, alla manifestazione pro migranti di Ventimiglia che ha visto la partecipazione di circa 5000 persone:"Agli intellettuali voglio dire che non bastano le firme e i video: serve la presenza fisica là dove c'è la disumanizzazione e l'inbarbarimento della nostra società" l'appello accorato del disegnatore. "Prima l'Italia che accoglie, prima gli italiani e le italiane civili" concluso.

fonte


Vauro alla manifestazione pro migranti di Ventimiglia: "Prima l'Italia ...


" io che voi abbiate cuore.. ieri han manifestato persone comuni ... come voi.. che non arivano a fine mese.. che son italiani come voi.. si ho urlato.. "hurriya" ma lo urlato pure per voi italiani di ventimiglia che non arrivano a fine mese.. o che si vedono uno sfratto ... "



un gabbiano di ventimiglia vicino al roya.... bellissimo come è bella ventimiglia


siate umani... e lo che siete arrabbiati lo so

giovedì, luglio 12, 2018

ventimglia ricordi di scogli ventimiglia alta /Un vertice per parlare delle frontiere interne all’Europa: con l’on. Di Muro (Lega) il “caso Ventimiglia” torna a Roma/Migranti, la Diciotti in porto. Ma Salvini insiste: "Non autorizzo nessuno a scendere"

ventimglia ricordi di scogli ventimiglia alta 

forse due cose parallele.. o forse due cose che mi son entrate nel cuore... 

degli scogli ricordo quando manifestandom sul confine... vedevo gli occhi speranzosi dei migranti.. speranzosi di attraversare il confine

il presente non è diverso.... perchè a latte vengono rispediti a casa.. perchè tendano sempre di attraVERSARE  la frontiera.. sul sentiero a tutti nodo... spesso son ancora dentro il roya... anche se so che il sindaco vuole recintare la zona... io spero che il sindaco... ci ripensi.... e capisca i migranti...

ventimiglia alta invece ... bha lo vista tutta tutta... e ne son rimasto affascinato... davvero tanto... 





ventimiglia alta è bellissima .. oltre che caratteristica... e notevole... e grossa .. e maestosa.. sabato faro' foto a ventimiglia alta... parto prima apposta.. cmq ora partenza corteo ore 17... sperando vengano anche i commercianti.. ah per favore non chiudete le banche... nessun vecchietto è pericoloso
Ventimiglia. “Chiedo se nel prossimo vertice dei ministri degli Interni è previsto di affrontare non solo il problema delle frontiere esterne ma di iniziare un percorso per risolvere i problemi delle frontiere interne all’Europa”. Lo ha detto ieri, nel corso dell’audizione del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, l’onorevole ventimigliese Flavio Di Muro(Lega) che ancora una volta, in parlamento ha portato all’attenzione dei colleghi e dei ministri, la situazione che Ventimiglia vive da ormai più di tre anni.

fonte


Un vertice per parlare delle frontiere interne all'Europa: con l'on. Di Muro



spero salvini capisca che la campagnia elettorale è finita... e spero capisca che ci son molti ventimigliesi senza un lavoro...


lo spero e spero parli di molti disagi che a ventimiglia.. buche.. degrado a ventimiglia alta e .... mafia perchè essa esiste





conte restare umani... sempre e parlare di più dei 5 milioni di italiani poveri...


fonte
Il braccio di ferro sul caso dei 67 che erano a bordo della Vos Thalassa. In due devono rispondere di violenza, minacce e dirottamento, ma a decidere sarà la procura di Trapani dove è in corso un vertice. La nave è ancora ferma in rada. E il titolare del Viminale da Innsbruck ribadisce: "Non transigo"


Migranti, la Diciotti in porto. Ma Salvini insiste: "Non autorizzo nessuno ...


" quando costa agli italiani questo blocco?"


14 luglio manifestazione a Ventimiglia ''Per un permesso di soggiorno europeo-Giornata di solidarietà internazionale''. Il concentramento è fissato alle 14,30 alle Gianchette a Ventimiglia. Il corteo partirà verso le 16,30-17. E speriamo sia pacifica..la manifestazione.. #hurriya

domenica, luglio 08, 2018

ventimiglia raccontare il confine /Migranti, il vescovo di Ventimiglia: "L'atteggiamento della Francia è disumano"/Salvini dopo lo sbarco di 106 migranti a Messina: “Porti chiusi anche alle navi delle missioni internazionali”

ventimiglia raccontare il confine 

eppure quando andavo sul confine... mi sentivo a casa.. perchè il confine è la parte più estrema della liguria... forse la parte meno curata.. quando andavo a ventimiglia di fatti i no borders pulirono le palme.. che ora non so se son ancora vive.... ma cosa mi colpiva di più era il senso del unità quel dialogo che si era instaurato .. tra stranieri e italiani solidali..

qualcosa mi ricordo di quel periodo.. che dopo ogni manifestazione pacifica.. si parla con gli stranieri..
alcuni riuscivano ad andare in francia grazie al aiuto dei solidali.. altri poi venivano rispediti in italia perchè la francia dal 2015 ad oggi... non ha cambiato idea





Migranti, il vescovo di Ventimiglia: "L'atteggiamento della Francia è disumano"


la peso come lui... ma spero venga il 14... a manifestare pacificamente con noi





io non son d'accordo sulle maglette rosse.... ma è segno di democrazia farle...

Nonostante i rimpatri della Guardia costiera libica, i porti italiani “chiusi”, le ong ridotte all’impotenza, dalla Libia i migranti continuano a partire, soprattutto nei fine settimana. L’arrivo del pattugliatore irlandese Samuel Beckett, ieri sera nel porto di Messina, con a bordo 106 persone, quasi tutte del Sud Sudan, ne è una prova. I migranti sono stati recuperati nel mare davanti alla Libia giovedì scorso. Sono 93 uomini, due donne incinta, undici minorenni, partiti a quanto pare da Gasr Garabulli nella serata del 4 luglio su un gommone e avvistati nel cuore della notte da un mercantile che avrebbe solo affiancato l’imbarcazione dei migranti e dato l’allarme.

fonte



L'emergenza profughi - Salvini dopo lo sbarco dei migranti a Messina ...



e vero gli italiani son poveri.. ma anche vero... che molti non fan più il mio lavoro in campagnia



mercoledì, luglio 04, 2018

ventimiglia:libertà.szabadság – رية “Hurriya” الحرية “Al hurriya” appello alla gente di ventimiglia ci provo dai/Migranti, file per i controlli a Ventimiglia: I lavoratori frontalieri: "Più rigidi ora di quando c'era la dogana"

ventimiglia:libertà.szabadság – رية “Hurriya” الحرية “Al hurriya” appello alla gente di ventimiglia ci provo dai

non mi costa nulla.... dato che amo ventimiglia... osservo volentieri ventimiglia alta


anche se questa non la è ... ventimiglia capisco il commercio sul 14 luglio... ma la manifestazione.. blocca poco... il percorso.. io ricordo quella del 2015... e non creo disagi... so che difendere solo i migranti.. è sbagliato .. ma lavoratore da italiano...da pulitore di canali... spero il sindaco icolano.. capisca che si deve raccontare il disagio dei... migranti.... quindi mi appello.. e faccio pure io l'appello di molte associazioni che parteciperanno... alla manifestazione... 

trovate il testo sul face book della talpa e orologio.. e in giro per il web... quelli che molti chiamano pericolosi... son lavoratori come me... giardinieri... ect ect... gente che suda e lavora..
incontrateli parlateci


1 Non c'è alcuna emergenza numerica di arrivi di migranti
3 Non c'è alcun aumento della criminalità
4 Non c'è alcuna prova contro le ONG
5. Ci sono i trattamenti disumani in Libia e i 300 morti degli ultimi giorni
6. Avere stranieri integrati non solo è civilmente sacrosanto ma economicamente conveniente.

Inizia la tua giornata con un’ azione quotidiana di antirazzismo civile:
Fai girare a palla questo messaggio, tenendo premuto il dito sul messaggio e premendo inoltra, magari ne becchi uno e lo legge.
E ricorda, siamo di più quelli con una testa pensante che quelli con la segatura. A prescindere dal cuore.


se sbaglio ditemelo ero anche io sugli scogli .. di ventimiglia....






ventimiglia:libertà.szabadság – رية “Hurriya” الحرية “Al hurriya”

رية “Hurriya” (La H si pronuncia in maniera molto aspirata).
الحرية “Al hurriya” è La libertà 🙂


lo so che lavorate ... oggi ho pulito un canale nella mia campagnia.




Negli ultimi giorni a Ventimiglia si sono inaspriti i controlli alla frontiera tra Italia e Francia, che dal giugno 2015 a oggi erano sostanzialmente riservati a persone di 'apparente provenienza extra europea'. Tra i più colpiti i 5.000 lavoratori frontalieri, che ogni giorno restano bloccati tra controlli, perquisizioni e code chilometriche. In questo scenario, si avvicinano le posizioni degli attivisti solidali con i migranti bloccati alla frontiera e molti cittadini di Ventimiglia, che individuano nel blocco della frontiera la causa del problema, reclamando un ritorno alla libertà di movimento che tutti davano per scontata fino a qualche anno fa, quando l’Europa sembrava pronta a smantellare definitivamente le frontiere interne. A questo proposito, sabato 14 luglio è stata convocata e autorizzata dalle autorità competenti una manifestazione internazionale nella città di confine, che mira proprio a chiedere un permesso di soggiorno europeo per la libera circolazione di tutti. Un corteo che si prevede partecipato e pacifico, fortemente ostacolato dagli esponenti della Lega del ponente ligure e dal sindaco del Comune di Ventimiglia, in quota Pd, che lo scorso anno scese in piazza e si fece portavoce di quella parte dei suoi cittadini che contestava l’apertura, prevista per legge, di un centro dedicato ai minori non accompagnati, nei fatti ancora impedita.






francia apri le frontiere ..




ed è vero 


putroppo è vero 



un fiore per la pace



e quando ero sugli scogli nelle riunioni.... pensavo anche agli italiani in quei lunghi viaggi .. in motorino 

Il capo dello Stato: "Non cedere all'emotività, gli arrivi nel Mediterraneo sono diminuiti dell'85 per cento". Il cancelliere austriaco Kurz: "Condividiamo con la Germania l'obiettivo di rimandare i migranti verso il Paese di primo ingresso". Ma il ministro dei Trasporti: Vienna: "Chiusura al Brennero sarebbe disastro economico"

fonte



Migranti, Mattarella: "Irresponsabile mettere a rischio Schengen ...



penso pure io sia irresponsabile... mi appello a tutti tutti tutti... aiutate italiani e migranti.... da mangiare per tutti

e se  volete venite il 10 alla talpa e orologio











domenica, luglio 01, 2018

ventimiglia senza violenza/Manifestazione pro migranti. La risposta dei no borders: “Ventimiglia sotto scacco dei governi, non dei solidali”/Migranti, il caso delle motovedette donate alla Libia: per la guardia costiera è "solo propaganda", la Marina smentisce

ventimiglia senza violenza

io ci sarò il 14 luglio... ore 14... sinceramente spero sia una manifestazione autorizzata... se non la sarà ... e diventerà altro... al primo gesto violento.. io me ne vado... non ci stò a mettere ferro a fuoco ventimiglia.. ma penso e spero non si arrivi a questa decisione... oggi assemblea ( 1 luglio) alla talpa e orologio... spero si arrivi ad parlare di manifestazione autorizzata... spero non si cerchi colpevoli... spero il sindaco ioculano autorizzi... anzi so già che la questura autorizzato.... spero la cittadinanza partecipi.. ad una manifestazione totalmente pacifica ... 




fonte


In primis ci vogliamo rivolgere alla cittadinanza ventimigliese: i governi italiani e europei hanno sempre messo sotto scacco la città di Ventimiglia, la colpa non è dei migranti o dei solidali, ma dell’esistenza stessa del confine”, scrivono,“Sono le politiche Italiane ed Europee, non certo le manifestazioni di solidarietà, che stanno mettendo in discussione Shengen, facendo ricomparire per tutte/i un confine che non dovrebbe esistere più e che invece diventa sempre più brutale. In questi anni i cittadini di Ventimiglia hanno dimostrato in tantissime occasioni da che parte stavano. Partendo dai tempi del campo sugli scogli dei Balzi Rossi, sino ad oggi hanno portato coperte, cibo, sostegno alle migliaia di donne, uomini, bambini bloccate a Ventimiglia. Non sono bastate le ordinanze del Sindaco Ioculano che vietavano ai suoi concittadini di portare cibo ai migranti a fermare questa solidarietà attiva e diffusa: ogni giorno erano tanti i ventimigliesi che portavano ai migranti un vecchio vestito o una coperta, magari nascondendoci dentro del pane, della frutta, una bottiglia d’acqua”.
E ancora. “Non è bastato che Ioculano facesse di tutto per far chiudere la Chiesa delle Gianchette di don Rito, unica struttura a Ventimiglia che ospitava donne e bambini, costringendo anche loro a vivere sotto un ponte.
Non è bastato neppure sostenere gli sgomberi e i rastrellamenti razziali per le strade di Ventimiglia e le conseguenti deportazioni.
Ancora oggi, ogni giorno, in Caritas, sul fiume Roya, sui sentieri, in stazione, tanti uomini e donne, ventimigliesi e non, provano a sostenere ed aiutare il viaggio di chi non ha nulla e non chiede altro che raggiungere un parente, un amico, la fine di un viaggio terrificante.
Come in passato, anche per il 14L siamo sicuri che i cittadini di Ventimiglia sorprenderanno il loro sindaco e scenderanno in piazza e dimostrando ancora una volta che la solidarietà attiva è un’arma, l’unica forse, che ci è rimasta contro un’idea di Europa sempre più brutale.
Interessante, infine, è notare come anche sull’economia la preparazione del primo cittadino sia scarsa e poco lungimirante.
Le code di auto francesi alla ricerca di alcolici e sigarette ci sono sempre state a Ventimiglia.
Anche in questo caso, ci sembra che il vero pericolo non sia certo la manifestazione del 14L, ma la possibile crisi di Shenghen: già sta accadendo che la Francia chieda i documenti a tutti i passeggeri dei treni, dagli ultimi incontri europei escono scenari molto cupi sulla futura ricomparsa dei confini interni per tutte/i.
Il percorso della manifestazione garantirà comunque l’accesso ai parcheggi già dal pomeriggio e le strade per la frontiera saranno solo parzialmente interessate dal percorso. Non dimentichiamoci che migliaia di partecipanti alla giornata del #14L consumeranno chi un caffè, chi una bottiglia d’acqua, un panino o una birra a fine percorso. Come detto, quindi, l’invito è a conoscersi e a superare le differenze, è un invito ad incontrarsi percorrendo insieme le strade della città e scambiandosi idee durante il percorso.
INVITIAMO TUTTE LE PERSONE RESIDENTI A SUPERARE LE PAURE, LA DIFFIDENZA E L’ODIO VERSO CHI È DIVERSO, PROVANDO A CONOSCERSI SENZA TIMORI NELLA GRANDE FESTA DI SABATO 14 LUGLIO.
Ricordiamo a tutte e tutti che la manifestazione è autorizzata dalla Questura di Imperia: sarà una grande marea che attraverserà le strade della città di Ventimiglia rivendicando la libertà di movimento, contro le diseguaglianze di genere, per un permesso di soggiorno Europeo e per la rinascita di un corpo sociale solidale.
Infine anche la frase del Sindaco “Le manifestazioni sono benvenute ma a casa vostra, grazie!”, ci fa capire come non si sia compreso, quanto ai solidali ventimigliesi o di altri luoghi stia a cuore il benessere della citta e la tolleranza sociale.
Ventimiglia è casa per molte e molti grazie alla sua posizione e questo dovrebbe essere una ricchezza!
Sanremo News ed il sindaco definiscono la manifestazione “Contro la Francia”:
“Manifestare a Ventimiglia il 14 di luglio contro le politiche migratorie della Francia è un’idiozia incredibile oltre che una provocazione”. La manifestazione è contro le politiche migratorie della Francia? Vero in parte, ma non solo.
“Ventimiglia città aperta: manifestazione internazionale #14L” vuole mettere sotto i riflettori tutte le politiche disumane, dalle recenti decisioni Europee, a quelle del decreto Minniti-Orlando, da quelle di Salvini, a quelle di Macron, insieme a quelle messe in campo dall’amministrazione comunale presieduta proprio da Ioculano.
Scendere in piazza il #14L significa mettere a valore le esperienze di umanità e solidarietà, dal Mar Mediterraneo alle grandi città italiane, fino ai confini come Ventimiglia, Como e il Brennero. Il motivo è semplice, caro sindaco: il confine è qualsiasi pensiero, muro, azione, gesto che disprezza, esclude e ghettizza; per noi il #14L è la possibilità concreta che persone di ogni provenienza possano parlare, cantare, mangiare e passeggiare serenamente per la città, avendo la libertà di esistere senza sfruttare un altro essere umano donna o uomo che sia. In discussione non è il futuro dei migranti, ma quello di tutte/i.
Per concludere, ci dice che “è un’idiozia incredibile oltre che una provocazione” Con questa frase che emana odio e disprezzo, Ioculano ci invoglia, invece, a una partecipazione e un impegno sempre maggiore per cercare e ottenere libertà, uguaglianza, fratellanza e sorellanza!”





"concordo appieno"





Dopo l’annuncio di Salvini di donare 12 mezzi per i salvataggi in mare, il portavoce della guardia costiera attacca: “Piccoli gommoni che non serviranno a nulla, il governo italiano chiarisca le sue intenzioni”. Il capo della Marina però interviene: "Collaborazione forte, spero arrivino il prima possibile"

fonte



propaganda di salvini ...