sabato, novembre 29, 2014

sian umani... e se si piange ad imperia/oggi colletta alimentare... imperia/

siamo umani se si piange..... si è umani con le coccole umane... gli abbracci... i baci
e umanita ..... imperiese....
chissà.... 


l'uomo che crea violenza... e salvare il valore del uomo libero..... sai amare? 
l'uomo si ..... 


Olio di oliva
Legumi
Sughi e pelati
Tonno in scatola
Alimenti per l’infanzia
Biscotti
In piazza sono scesi per raccogliere gli alimenti i membri del Lions Imperia Host e gli Alpini.
Ecco l’elenco dei supermercati imperiesi che hanno aderito all’iniziativa.
Cervo PUNTO SIMPLY P.zza Martiri della Libertà 3
Diano Marina BASKO Via Diano S. Pietro 51
Diano Marina CONAD CITY Via Capocaccia 7
Diano Marina PUNTO SIMPLY Viale Kennedy 9
Imperia CARREFOUR MARKET Via Giannetti, 4
Imperia CONAD Via Argine Destro 347
Imperia CONAD Via De Sonnaz
Imperia CONAD CITY Piazza Mameli 12
Imperia CONAD SUPERSTORE Via Airenti 5
Imperia COOP Via XXV Aprile 25
Imperia DICO Via Littardi
Imperia EKOM Via Brea 45
Imperia EUROSPIN Via Argine Sinistro158
Imperia EUROSPIN Via degli Ulivi 9
Imperia SIMPLY Via Aurelia 2
Imperia SIMPLY Via della Repubblica
Pontedassio BENNET Via Nazionale 1
Riva Ligure LIDL Via Aurelia 28
San Bartolomeo EUROSPIN Via Lungomare d. Nazioni

fonte



image

fonte



ANCHE A IMPERIA POSTE ITALIANE SOSTIENE CON MEZZI AZIENDALI LA XVIII GIORNATA NAZIONALE DELLA ...











cultura è il videofestival

la cultura è un bene comune... cmq.... piangere fà bin... bin


e se muore la dolcezza muore tutto.... tutto...  e speriamo si smetta di soffrire....

lol

lol

cmq nun c'è mafia nel ponente nu nu 



venerdì, novembre 28, 2014

tempi e risultati.... imperia/Imperia: un emulo di Ignazio Marino in città, pizzicato parcheggio selvaggio di un consigliere

e che dico c'è tempo e tempo.. in una città da amare.... c'è il tempo delle discussioni....

e altro.... quel altro cussa le?


e chi lo sa... dato che   il cielo è terso... perso..... di nuvole...

e mentre ... tutto tace.. e c'è chi cerca da magna nei bidoni.. chi cerca di finire la giornata FELICE....  notix imperia.... e grillo in sfascio? ma va la ... salvini.... l'italia si arrenda rimarrà di destra... 

ssss cmq sss......  che il cuor aiuti chi vuol tacere...


"A Imperia abbiamo un emulo di Ignazio Marino, il Sindaco di Roma, oltre ad aver copiato il modello e il colore dell'auto, questo Amministratore Comunale incurante dei divieti parcheggi selvaggiamente nel sito dove il venerdì si dovrebbe posizionare l'Ecomobile della Tra.De.Co".
E' questo il duro attacco pubblicato sui social network, ad un Consigliere comunale di Imperia, che ha parcheggiato la propria auto ritardando o rendendo impossibile il servizio in piazza Miradore. 





azz nun si fà nu nu


daje movida 




bha nun so che si farà .... ma è moda dei sindaci annunciare......
speriamo bene.... cmq pulire imperia.....

e viva lo skate


love skate


toscanini per i giovani che fan skate 
;)


domenica talpun daje..... daje....



TERRA DURA presenta PLOP

   Quando l'arte e l'artista si con-fondono:PLOPHART è la mostra d'arte che troverà luogo durante TERRA DURA il 30 novembre 2014, a Imperia presso il Centro Sociale La Talpa e l'Orologio in Via Argine Destro 625, a partire dalle ore 15:00.
   E quindi niente di meglio che lasciare si presenti. E non in modo classico: niente nome e cognome, solo chi e cosa sia l'art-artista.
A voi: PLOPHART

Chi è PLOP?
Nacqui il 14/05/2012 a San Lorenzo al Mare, nel pomeriggio.
Quel giorno, col mio fedele suddito, andammo in uno spazio affacciato sul mare, dal suo zaino tirò fuori un cartone telato, dei colori ad acqua e un pennello.
Sulla tela mi chiese di dipingere quello che c'era davanti a me: la prima sensazione che provai fu molto positiva: dipingendo mi divertii molto, sembrava che la pittura utilizzasse la mia mano come mezzo per esprimersi sulla tela.
Dopo quella giornata, in seguito, ho voluto ampliare il discorso.
Man mano ho preso sempre più confidenza con la pittura; mi piaceva e mi piace inserire colori accesi, come il rosso o il giallo e il nero.
Il nero è un colore molto presente nei miei quadri perché a secondi dove e come lo metti fa risaltare il soggetto che voglio rappresentare, oppure, se non faccio attenzione, me lo mangia (da vedere). Molto bello è stato provare diverse tecniche di pittura, tipo la bomboletta di vernice con gli stencil. Anche con il colore a olio ho fatto un quadro e devo dire che non mi aspettavo il bel risultato finale.
Quando ho pensato al nome PLOP mi è venuta immediatamente in mente una goccia molto densa di pittura che dal pennello scende, urta contro la tela, e fa PLOP. È un nome ambiguo.
In questi 2 anni, ho realizzato circa una trentina di opere e ho appreso che ogni quadro è paragonabile a un bambino, ha bisogno di molta attenzione, lo devi osservare a ogni pennellata, ogni linea o punto può essere l'elemento fondamentale per lo sviluppo dell'opera.
Poche volte mi è capitato di dipingere osservando dal vivo. Preferisco lasciarmi trasportare e lasciare al destinatario che osserva una proprio visione e interpretazione dell'opera.
Dipingere mi diverte molto e spero che questo accada ancora per molto tempo, in modo da poter evolvere le mie idee all'infinito...


fonte







siate umani....


nun siate altro.....


e sopratutto siate rispettosi.... per ogni razza 





Imperia notizie " chiappet e satir



che dire ..................... bha oggi 29 novembre nasce unità sociale imperia

che dire...............

valeranno lo 0.2%


mercoledì, novembre 26, 2014

in qualcosa......Ferguson, in Usa / IMPERIA. LE CARTE DELL’INCHIESTA PER FRODE E TRUFFA SUL RADDOPPIO FERROVIARIO FINISCONO “IN CHIARO” SUL SITO DEL COMUNE/I DETTAGLI

in qualcusa si sbaglia.... nun so il sonno sale.... oggi sarà il tempo.... o la pioggia... nun so che è la mafia ... un panozzo? una bistecca.... un clown che chiede il pizzo a tutti... bho... e sulla casa.... è un problema assai grave... che ultimamente è su molti giornali.. e mentre landini ieri diceva... " leggi anti corruzione... invece di levare l'art 18".... e mentre passa la giornata contro la violenza alle donne.... che non sparisce... e mentre il sonno premia il mio cervello... "  chissà che notizia pesco oggi....



IMPERIA. LE CARTE DELL’INCHIESTA PER FRODE E TRUFFA SUL RADDOPPIO FERROVIARIO FINISCONO “IN CHIARO” SUL SITO DEL COMUNE/I DETTAGLI

Le carte di un’inchiesta “in chiaro” sul sito del Comune. È successo a Imperia e l’inchiesta è quella relativa ai lavori del raddoppio ferroviario Andora-San Lorenzo al Mare. Truffa aggravata e frode in pubbliche forniture. Queste le accuse che hanno portato al rinvio a giudizio di sette persone nell’ambito dell’inchiesta sui lavori del raddoppio ferroviario Andora-San Lorenzo al Mare condotta dalla Guardia di Finanza di Albenga. A processo sono finiti Ignacio Botella Rodriguez, Renato Cossi, Francesco Esposito, Manuel Augusto Dias Texeira, Marco Missipipi, Juan Roche Garcia Santander e Guillermo Carlos Roldan Moya, oltre a due aziende impegnate nei lavori, la Ferrovial Agroman e la Cossi Costruzioni di Sondrio.




imperia. le carte dell'inchiesta per frode e truffa sul ...


leggi anti corruzione servono in italia....


non abolizione del art 18



50 dopo, negli Stati Uniti è ancora e sempre Mississippi Burning: Le radici dell’odio, film che...
(continua a leggere: http://bit.ly/1vl8eTX)
di Giampiero Gramaglia


ferguson



cmq .... la violenza non porta a nulla... di nulla... chi semi violenza ... poi non si lamenti...




giusta la protesta.... 

non giusta la violenza



Il volantino, «La Provincia di Trento dà 2000 euro al mese agli immigrati»: una bufala per fomentare l'odio.

nu alle bufale 

chiede al comune di trento va





domenica, novembre 23, 2014

il cuore e strano.../Ghoncheh Ghavami libera /Pallavolo: nel campionato di serie D, terzo successo del Volley Primavera Imperia

spesso il cuore è strano anche quando vien derubato... del amore........... e la crisi spesso porta poco sole.... però crederci è possibile basta volerlo.....



Iran: per la Procura Ghoncheh Ghavami è stata arrestata per suo ruolo nell'opposizione

PDFStampa
La Presse, 19 novembre 2014

Ghoncheh Ghavami, arrestata in Iran a giugno, è stata fermata dalle autorità a causa dei
suoi legami con l'opposizione e non per avere cercato di assistere dagli spalti alla partita di pallavolo maschile fra Iran e Italia. Lo rende noto l'agenzia di stampa di Stato Isna, citando un comunicato della procura di Teheran.
La nota afferma che Ghavami, cittadina iraniano-britannica, ha avuto un ruolo attivo nelle proteste all'estero contro il governo e ha mantenuto contatti con canali satellitari come Bbc Farsi, vietato in Iran perché accusato di fomentare le tensioni nel Paese.
Dal giorno dell'arresto, la 25enne Ghavami è trattenuta senza accuse formali e nei suoi confronti non sono stati emessi verdetti o sentenze. Tuttavia, nei giorni scorsi il suo avvocato ha fatto sapere di avere visionato la bozza di una condanna a un anno di carcere nei confronti della donna, per avere "fatto propaganda contro il governo". Il comunicato della procur

fonte

vedere una partita di pallavolo è un delitto? non penso 26 novembre giornata contro le donne
spero ci siano più donne libere..... 


lo spero presto la libertà..... di parola e di pensiero in tutto il mondo




ora è libera  ore 19.03


Ghoncheh Ghavami liberata su cauzione. Iraniana, voleva vedere volley maschile


Ghoncheh Ghavami, la giovane irano-britannica che era stata arrestata in Iran per aver assistito ad una partita di pallavolo, è stata liberate su cauzione. Lo riferisce la famiglia, si legge sul sito della Bbc. Ghavami, 25 anni, era stata arrestata lo scorso 20 giugno con un gruppo di donne mentre cercava di entrare allo stadio per assistere alla partita di volley Iran-Italia. Rilasciata, era stata nuovamente arrestata e accusata di avere legami con l’opposizione e di essere impegnata in propaganda contro il governo. In carcere la giovane aveva cominciato uno sciopero della fame in segno di protesta, suscitando l’attenzione e la solidarietà di migliaia di persone firmatarie anche di una petizione per la sua liberazione.


fonte

Ghoncheh Ghavami liberata su cauzione. Iraniana, voleva vedere volley maschile


è libera siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii




Pallavolo: nel campionato di serie D, terzo successo del Volley Primavera Imperia

In quel di Savona, terza partita per il Volley Primavera Imperia e terzo successo consecutivo.
A farne le spese questa volta il Planet Volley Savona, squadra imbottita di giovani talenti che hanno dimostrato ottimo gioco e buone capacità tecniche. Un 0 a 3 che non ammette repliche, 19/25 - 22/25 - 14/25 in meno di un ora.

fonte


forza primavera imperia forza forza







imperia si ami e si difenda 








venerdì, novembre 21, 2014

qualcuno.... clima teso..... /Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, a Sanremo e Pieve di Teco, i 'Monologhi al femminile' con la compagnia A.E.R.E.A.

qualcuno crea odio ... qualcuno lo legge..... qualcuno addita qualcosa....  l'italia è carica di odio .. o la crisi crea questo... 

non saprei il clima è teso... e picchiare... uccidere la libertà è facile.... perchè la libertà di chi è libero è messa a rischio... pervhè a volte la libertà ... e indicare... situazioni.... tensioni... questo genera odio... l'odio genera violenza... ma è colpa della crisi .. 

noi cerchiamo l'odio... noi cerchiamo la violenza... noi additiamo i deboli.. emarginiamo chi la pensa diversamente da noi... cerchiamo cultura nel diverso... ma il diverso a volte si chiama... luigi , luca , gente senza un lavoro.... che non arriva a fine mese... e che non se la prende con lo straniero... o forse comincia ora..... 

il razzismo... è generato dalla crisi....



La compagnia porterà questi monologhi al teatro del Casinò di Sanremo alle 21 il 24 novembre ed il giorno seguente, martedì 25 novembre, alla stessa ora, al teatro Salvini di Pieve di Teco.



fonte

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, a Sanremo e Pieve di Teco, i 'Monologhi al femminile' con la compagnia A.E.R.E.A.





cultura... è questa......






pure questo

Certe persone sono già vecchie a 18 anni
Mentre altre a 90...sono ancora giovani...







anche questa lo è


daje rari nantes 

Casa a Lugano e quote societarie: ecco il patrimonio di Beppe Grillo




AUTO E QUOTE SOCIETARIE - Nella sezione Anagrafe patrimoniale sono ora disponibili le dichiarazioni di tesorieri e dirigenti di partito. Una Mercedes Classe A del 2001 e una moto Suzuky Burgman del 2001 fanno parte dei beni mobili del leader 5 stelle. Grillo poi possiede qualche partecipazione in società: 10 azioni della Banca Popolare Etica; una quota, corrispondente al 98%, della Bellavista società semplice di Genova (di cui è anche amministratore) e una quota (99%), della Gestimar S.r.l, a Genova.

fonte


che commento?

forse non vuol dire... magari se li è meritati...

una sola domanda...

ma piccola , piccola...perchè LUGANO?



ATTENDO RISP 






pure questo è cultura..... kultura che porta turismo 





il futuro siamo noi e voi e loro/ IMPERIA. TELECAMERE DI SORVEGLIANZA ABUSIVE A CASA SCAJOLA. I LEGALI DELL’EX MINISTRO PRESENTANO RICHIESTA DI SANATORIA/I


per inf


 Carlo Ozzella Official

il futuro siamo noi e voi e loro.... in attesa di certezze.. l'italcementi rimane un monumento al nulla...  e che farne? progetti... futuro... di uno dei monumenti più grande di imperia... al nulla... spero maggioranza e opposizione intervengano   un pò come tante zone d'italia da smaltire di eternit.....


“Non so quando, ma io sarò il prossimo morto di Eternit”

Giuseppe Manfredi: “Non lavoravo in fabbrica, ma qui a Casale il polverino è ovunque e ci si ammala semplicemente camminando per le strade”

Da una settimana aveva una tosse stizzita, di quelle che non vanno via. «Mia moglie insisteva: “Vai a farti vedere, vai dal dottore, Giuseppe...”. Ma io tergiversavo, perché mi sentivo forte. In trentacinque anni di lavoro all’Enel, ho fatto solo 45 giorni di mutua e tutti di fila, quando mi hanno messo il gesso. Ero un tipo sportivo. Correvo, mai un problema, pensavo di essere immune».  

fonte

“Non so quando, ma io sarò il prossimo morto di Eternit”



" di eternit ahime si muore... ancora ed ancora TANTO"


MA L'ANIMA è UN FUTURO CERTO.... NEL PASSAGGIO DI fine novembre... e i fiumi per legge nazionale non possono essere puliti? a quando ho saputo non si posso rimuovere le canne una volta tagliate..

ma somma il sole è alto nel cielo....




somma il pescatore di oneglia fatica e pesca...



si suona al arci camalli come ogni giovedi ... 


ma i sogni son orizzonti di un imperia che vede un futuro certo

perchè se no che futuro è certo.... qui un futuro ci deve essere ...




Sorpresa

Da mesi si dava per scontato che il prossimo presidente della Romania sarebbe stato il socialdemocratico e attualmente primo ministro Victor Ponta. Ed invece, dal secondo turno delle presidenziali, tenutosi domenica scorsa, è uscita la sorpresa del conservatore Klaus Iohannis. Per alcuni una seconda rivoluzione, dopo quella dell'89. L'articolo di Mihaela Iordache.

Un anno fa falliva improvvisamente Belle Air, l'unica compagnia aerea battente bandiera albanese. Creatura di un'altra era politica, il suo fallimento venne salutato da più parti come la fine di un monopolio nepotista. Ma a un anno di distanza nessun progetto alternativo è seguito alla distruzione. Un approfondimento di Nicola Pedrazzi.

In settimana inoltre i movimenti civici a Belgrado a difesa degli spazi urbani; la nuova sfida per il commissario Kostas Charitos, il popolare personaggio dei romanzi noir dello scrittore Petros Markaris; i centocinquant’anni dalla nascita del grande commediografo e scrittore Branislav Nušić.



Bloc-notes: A Firenze, i Balcani come non li avete mai visti; Presidenziali in Romania: a sorpresa vince Iohannis

Dibattito on-line! Martedì della settimana prossima lanceremo un dibattito on-line su ruolo e responsabilità dell'Unione europea nella crisi ucraina. Su www.balcanicaucaso.org potrete commentare gli interventi di due parlamentari europei, Jacek Saryusz-Wolski e Helmut Scholz.

MULTIMEDIA
 Cercavamo la pace: l'introduzione di Luisa Chiodi
 E' possibile un attivismo civico dal basso nella politica internazionale? Se ne è dibattuto a Trento lo scorso 14 novembre a vent'anni dalla grande mobilitazione di solidarietà popolare con i Balcani che attraversò l'Europa e a partire dalla presentazione dei risultati finali della ricerca "Cercavamo la pace"



NOTIZIE
Movimenti urbani a Belgrado
Eugenio Berra 
Non soffochiamo Belgrado si batte da mesi contro il progetto urbanistico Belgrado sull’acqua. Con Ksenija Radovanović, architetto, abbiamo ripercorso le tappe di questa lotta per la difesa degli spazi pubblici cittadini

La Russia avvinghiata all’Ucraina
Marilisa Lorusso 
L'operazione russa in Ucraina segna la fine del legame fra due popoli, di un equilibrio continentale, o può essere l’ultimo atto suicida di quanto rimane dello stato profondo dell’URSS? Una riflessione

Slovenia: desiderio balcanico
Stefano Lusa 
In Slovenia i condizionamenti ed i pregiudizi sui Balcani, per i giovani nati dopo l’indipendenza, paiono non avere più senso, anzi

Italia: settimane del cinema
Nicola Falcinella 
Roma, Torino, Milano, Firenze: nelle principali città italiane queste sono settimane di cinema. E spesso vi sono film dal sud est Europa e dal Caucaso

Disabili in Croazia: fuori dalle istituzioni, nel mondo
Rossella Vignola 
Come altri paesi europei, la Croazia ha iniziato un processo di deistituzionalizzazione delle cura e dell'assistenza alle persone disabili. Tuttavia, come denuncia un recente rapporto di Human Rights Watch, sono ancora 8200 le persone che vivono in strutture residenziali e ospediali psichiatrici in condizioni dure e spesso disumane.

Markaris, epilogo della Trilogia della crisi
Gilda Lyghounis 
Chi sono i misteriosi "Greci degli anni '50" che compiono omicidi da Atene a Kalamata? Una nuova sfida per il commissario Kostas Charitos, il popolare personaggio dei romanzi noir dello scrittore Petros Markaris che chiude con questo libro la sua "Trilogia della crisi greca"

Romania: presidente a sorpresa
Mihaela Iordache 
Domenica in Romania si è imposto al secondo turno delle presidenziali l'outsider Klaus Iohannis. Contro tutti i pronostici l'elettorato romeno lo ha scelto contro l'attuale premier Ponta. Le reazioni nel paese e all'estero

Albania: a un anno dal fallimento di Belle Air
Nicola Pedrazzi 
Un anno fa falliva Belle Air, l'unica compagnia aerea battente bandiera albanese. Creatura di un'altra era politica, il suo fallimento venne salutato da più parti come la fine di un monopolio nepotista. Ma a un anno di distanza nessun progetto alternativo è seguito alla distruzione

Tempo di seconda mano. La vita in Russia dopo il crollo del comunismo
Vittorio Filippi 
Com’è il tempo numero due, il tempo che si vive dopo la fine dei grandi esperimenti ideologici? Una recensione

Croazia, la lotta per l’INA
Matteo Tacconi 
L'INA, la compagnia petrolifera croata, dal 2009 è al 49% dell'ungherese MOL, a seguito di una privatizzazione per cui è stato condannato per tangenti l'ex premier croato Ivo Sanader. Ora Zagabria la rivuole indietro, mentre Budapest vorrebbe vendere ai russi

Il sorriso di Branislav Nušić
Božidar Stanišić 
Ricorrono quest’anno i centocinquant’anni dalla nascita del grande commediografo e scrittore  Branislav Nušić. Un autore intramontabile la cui opera potrebbe andare in scena in ogni dove e in ogni tempo, ma di cui in Italia si sa ancora poco

APPUNTAMENTI
La scelta
Spettacolo teatrale di Marco Cortesi e Mara Moschini.In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" lo spettacolo ha l'obiettivo di sensibilizzare la città al tema e sostenere il progetto "REVIVE - Reintegration of Victims of domestic Violence"
25 novembre 2014
REGGIO EMILIA

Voci scomode
Gli studenti dell'Università degli Studi di Torino incontrano il giornalista dell'Azerbaijan, Agil Khalilov e la giornalista russa di origini cecene Zara Mourtazalieva, entrambi rifugiati politici e accolti dalla Maison des Journalistes (MDJ) di Parigi. Appuntamento nell'ambito di "Presse 19", progetto di sensibilizzazione alla libertà di espressione e all’importanza del pluralismo dell’informazione
28 novembre 2014
TORINO

Migrazioni e migranti nel Mediterraneo: l’emergenza, lo sfruttamento, i trafficanti di persone
Tredicesima edizione della rassegna "Incontri del Mediterraneo", un'occasione di apertura al confronto e al dialogo tra popoli e culture che si affacciano sul Mare nostrum
28 novembre 2014
RICCIONE (RN)

OPPORTUNITÁ
Capodanno a Sarajevo
L'Associazione Viaggiare i Balcani, in collaborazione con Okusi Hercegovinu di Mostar, l'Associazione Promotur e Convivium Slow Food Potkozarje Podgrmec di Prijedor promuove un viaggio di sei giorni attraverso la Costa Dalmata e la Bosnia Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare quelle terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti. Tutto questo attraverso la rete di Viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi. Partner tecnico è Agenzia Viaggi ETLI. Le iscrizioni vanno fatte entro l’8 dicembre 2014 e comunque sino a esaurimento dei posti. Info: Associazione Viaggiare i Balcani | 339 1246822 | info@viaggiareibalcani.net 






IMPERIA. TELECAMERE DI SORVEGLIANZA ABUSIVE A CASA SCAJOLA. I LEGALI DELL’EX MINISTRO PRESENTANO RICHIESTA DI SANATORIA/I DETTAGLI


Claudio Scajola non ha nessuna intenzione di rinunciare alle telecamere installate a Villa Ninina e contestate dal Comune di Imperia in quanto installate su pali di proprietà comunale senza le necessarie autorizzazioni.


imperia. telecamere di sorveglianza abusive a casa scajola ...


saniamo sciaboletta...  

e non toccate le telecamere si deve far bello

lol lol 





pare il lutto sia luttuoso... e il sole splendente... nella città d'imperia... 

venerdi al arci camalli  ..... presto ci sara assemblea dei soci non mancate...................