venerdì, novembre 21, 2014

il futuro siamo noi e voi e loro/ IMPERIA. TELECAMERE DI SORVEGLIANZA ABUSIVE A CASA SCAJOLA. I LEGALI DELL’EX MINISTRO PRESENTANO RICHIESTA DI SANATORIA/I


per inf


 Carlo Ozzella Official

il futuro siamo noi e voi e loro.... in attesa di certezze.. l'italcementi rimane un monumento al nulla...  e che farne? progetti... futuro... di uno dei monumenti più grande di imperia... al nulla... spero maggioranza e opposizione intervengano   un pò come tante zone d'italia da smaltire di eternit.....


“Non so quando, ma io sarò il prossimo morto di Eternit”

Giuseppe Manfredi: “Non lavoravo in fabbrica, ma qui a Casale il polverino è ovunque e ci si ammala semplicemente camminando per le strade”

Da una settimana aveva una tosse stizzita, di quelle che non vanno via. «Mia moglie insisteva: “Vai a farti vedere, vai dal dottore, Giuseppe...”. Ma io tergiversavo, perché mi sentivo forte. In trentacinque anni di lavoro all’Enel, ho fatto solo 45 giorni di mutua e tutti di fila, quando mi hanno messo il gesso. Ero un tipo sportivo. Correvo, mai un problema, pensavo di essere immune».  

fonte

“Non so quando, ma io sarò il prossimo morto di Eternit”



" di eternit ahime si muore... ancora ed ancora TANTO"


MA L'ANIMA è UN FUTURO CERTO.... NEL PASSAGGIO DI fine novembre... e i fiumi per legge nazionale non possono essere puliti? a quando ho saputo non si posso rimuovere le canne una volta tagliate..

ma somma il sole è alto nel cielo....




somma il pescatore di oneglia fatica e pesca...



si suona al arci camalli come ogni giovedi ... 


ma i sogni son orizzonti di un imperia che vede un futuro certo

perchè se no che futuro è certo.... qui un futuro ci deve essere ...




Sorpresa

Da mesi si dava per scontato che il prossimo presidente della Romania sarebbe stato il socialdemocratico e attualmente primo ministro Victor Ponta. Ed invece, dal secondo turno delle presidenziali, tenutosi domenica scorsa, è uscita la sorpresa del conservatore Klaus Iohannis. Per alcuni una seconda rivoluzione, dopo quella dell'89. L'articolo di Mihaela Iordache.

Un anno fa falliva improvvisamente Belle Air, l'unica compagnia aerea battente bandiera albanese. Creatura di un'altra era politica, il suo fallimento venne salutato da più parti come la fine di un monopolio nepotista. Ma a un anno di distanza nessun progetto alternativo è seguito alla distruzione. Un approfondimento di Nicola Pedrazzi.

In settimana inoltre i movimenti civici a Belgrado a difesa degli spazi urbani; la nuova sfida per il commissario Kostas Charitos, il popolare personaggio dei romanzi noir dello scrittore Petros Markaris; i centocinquant’anni dalla nascita del grande commediografo e scrittore Branislav Nušić.



Bloc-notes: A Firenze, i Balcani come non li avete mai visti; Presidenziali in Romania: a sorpresa vince Iohannis

Dibattito on-line! Martedì della settimana prossima lanceremo un dibattito on-line su ruolo e responsabilità dell'Unione europea nella crisi ucraina. Su www.balcanicaucaso.org potrete commentare gli interventi di due parlamentari europei, Jacek Saryusz-Wolski e Helmut Scholz.

MULTIMEDIA
 Cercavamo la pace: l'introduzione di Luisa Chiodi
 E' possibile un attivismo civico dal basso nella politica internazionale? Se ne è dibattuto a Trento lo scorso 14 novembre a vent'anni dalla grande mobilitazione di solidarietà popolare con i Balcani che attraversò l'Europa e a partire dalla presentazione dei risultati finali della ricerca "Cercavamo la pace"



NOTIZIE
Movimenti urbani a Belgrado
Eugenio Berra 
Non soffochiamo Belgrado si batte da mesi contro il progetto urbanistico Belgrado sull’acqua. Con Ksenija Radovanović, architetto, abbiamo ripercorso le tappe di questa lotta per la difesa degli spazi pubblici cittadini

La Russia avvinghiata all’Ucraina
Marilisa Lorusso 
L'operazione russa in Ucraina segna la fine del legame fra due popoli, di un equilibrio continentale, o può essere l’ultimo atto suicida di quanto rimane dello stato profondo dell’URSS? Una riflessione

Slovenia: desiderio balcanico
Stefano Lusa 
In Slovenia i condizionamenti ed i pregiudizi sui Balcani, per i giovani nati dopo l’indipendenza, paiono non avere più senso, anzi

Italia: settimane del cinema
Nicola Falcinella 
Roma, Torino, Milano, Firenze: nelle principali città italiane queste sono settimane di cinema. E spesso vi sono film dal sud est Europa e dal Caucaso

Disabili in Croazia: fuori dalle istituzioni, nel mondo
Rossella Vignola 
Come altri paesi europei, la Croazia ha iniziato un processo di deistituzionalizzazione delle cura e dell'assistenza alle persone disabili. Tuttavia, come denuncia un recente rapporto di Human Rights Watch, sono ancora 8200 le persone che vivono in strutture residenziali e ospediali psichiatrici in condizioni dure e spesso disumane.

Markaris, epilogo della Trilogia della crisi
Gilda Lyghounis 
Chi sono i misteriosi "Greci degli anni '50" che compiono omicidi da Atene a Kalamata? Una nuova sfida per il commissario Kostas Charitos, il popolare personaggio dei romanzi noir dello scrittore Petros Markaris che chiude con questo libro la sua "Trilogia della crisi greca"

Romania: presidente a sorpresa
Mihaela Iordache 
Domenica in Romania si è imposto al secondo turno delle presidenziali l'outsider Klaus Iohannis. Contro tutti i pronostici l'elettorato romeno lo ha scelto contro l'attuale premier Ponta. Le reazioni nel paese e all'estero

Albania: a un anno dal fallimento di Belle Air
Nicola Pedrazzi 
Un anno fa falliva Belle Air, l'unica compagnia aerea battente bandiera albanese. Creatura di un'altra era politica, il suo fallimento venne salutato da più parti come la fine di un monopolio nepotista. Ma a un anno di distanza nessun progetto alternativo è seguito alla distruzione

Tempo di seconda mano. La vita in Russia dopo il crollo del comunismo
Vittorio Filippi 
Com’è il tempo numero due, il tempo che si vive dopo la fine dei grandi esperimenti ideologici? Una recensione

Croazia, la lotta per l’INA
Matteo Tacconi 
L'INA, la compagnia petrolifera croata, dal 2009 è al 49% dell'ungherese MOL, a seguito di una privatizzazione per cui è stato condannato per tangenti l'ex premier croato Ivo Sanader. Ora Zagabria la rivuole indietro, mentre Budapest vorrebbe vendere ai russi

Il sorriso di Branislav Nušić
Božidar Stanišić 
Ricorrono quest’anno i centocinquant’anni dalla nascita del grande commediografo e scrittore  Branislav Nušić. Un autore intramontabile la cui opera potrebbe andare in scena in ogni dove e in ogni tempo, ma di cui in Italia si sa ancora poco

APPUNTAMENTI
La scelta
Spettacolo teatrale di Marco Cortesi e Mara Moschini.In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" lo spettacolo ha l'obiettivo di sensibilizzare la città al tema e sostenere il progetto "REVIVE - Reintegration of Victims of domestic Violence"
25 novembre 2014
REGGIO EMILIA

Voci scomode
Gli studenti dell'Università degli Studi di Torino incontrano il giornalista dell'Azerbaijan, Agil Khalilov e la giornalista russa di origini cecene Zara Mourtazalieva, entrambi rifugiati politici e accolti dalla Maison des Journalistes (MDJ) di Parigi. Appuntamento nell'ambito di "Presse 19", progetto di sensibilizzazione alla libertà di espressione e all’importanza del pluralismo dell’informazione
28 novembre 2014
TORINO

Migrazioni e migranti nel Mediterraneo: l’emergenza, lo sfruttamento, i trafficanti di persone
Tredicesima edizione della rassegna "Incontri del Mediterraneo", un'occasione di apertura al confronto e al dialogo tra popoli e culture che si affacciano sul Mare nostrum
28 novembre 2014
RICCIONE (RN)

OPPORTUNITÁ
Capodanno a Sarajevo
L'Associazione Viaggiare i Balcani, in collaborazione con Okusi Hercegovinu di Mostar, l'Associazione Promotur e Convivium Slow Food Potkozarje Podgrmec di Prijedor promuove un viaggio di sei giorni attraverso la Costa Dalmata e la Bosnia Erzegovina, con capodanno a Sarajevo. Un’occasione unica per poter ammirare quelle terre immerse nel diafano biancore della neve che durante l’inverno scende copiosa coprendo rive di fiumi, boschi e minareti. Tutto questo attraverso la rete di Viaggiareibalcani, per un turismo alternativo e responsabile, per conoscere e divertirsi rispettando culture, storie e luoghi. Partner tecnico è Agenzia Viaggi ETLI. Le iscrizioni vanno fatte entro l’8 dicembre 2014 e comunque sino a esaurimento dei posti. Info: Associazione Viaggiare i Balcani | 339 1246822 | info@viaggiareibalcani.net 






IMPERIA. TELECAMERE DI SORVEGLIANZA ABUSIVE A CASA SCAJOLA. I LEGALI DELL’EX MINISTRO PRESENTANO RICHIESTA DI SANATORIA/I DETTAGLI


Claudio Scajola non ha nessuna intenzione di rinunciare alle telecamere installate a Villa Ninina e contestate dal Comune di Imperia in quanto installate su pali di proprietà comunale senza le necessarie autorizzazioni.


imperia. telecamere di sorveglianza abusive a casa scajola ...


saniamo sciaboletta...  

e non toccate le telecamere si deve far bello

lol lol 





pare il lutto sia luttuoso... e il sole splendente... nella città d'imperia... 

venerdi al arci camalli  ..... presto ci sara assemblea dei soci non mancate...................



Nessun commento: