martedì, febbraio 07, 2017

ventimiglia: storia di passeur... perchè non parlare di migranti al festival di sanremo? /Ventimiglia: lavori di manutenzione al Parco Roja, chiuso ai nuovi arrivi ma con il pensiero al nuovo 'flusso' dei prossimi mesi/San Ferdinando, la marcia dei migranti



 ventimiglia: storia di passeur... perchè non parlare di migranti al festival di sanremo? 


le storie di coloro che lucrano sulla vita dei migranti... non partono con gli ultimi due anni di emergenza... partono da molto più lontano... da anni di traffici.. da anni e anni di traffici... le colpe? bhe chi non vuol vedere non vede....  che questi traffici ci sono eccome.... che la fatica di migrare e migrare poi non viene premieto lo sforzo  ... ma oltre al fatto che si migri .. attraverso barconi ove si paga per attraversare... si debba ancora pagare ... e penso e spero... che si debba indagare ancora e in modo più affrondito... es per il festival della canzone non parla di queste tematiche... il palco di sanremo ... dovrebbe raccontare queste cose.... personalmente lo spero... perchè immagini di sbarchi. di violenze... di miopia ... e al ordine del giorno... il ponente terra dei fiori... del sole...  del festival racconti il dramma dei migranti... e gli italiani... capiscano la sofferenza dei migranti

un tempo ad sanremo si faceva la tenda della pace.... sanremo è un bel palco ove secondo me si deve parlare anche di queste cose... e lo spero proprio... perchè i migranti non sono carne da macello.. e inoltre spero ... che ci sia dialogo 



La Caritas, intanto, sta distribuendo sacchi a pelo e coperte, tra la stazione ferroviaria, la chiesa di Sant’Antonio e la loro sede, per alleviare i problemi dei migranti rimasti fuori. 




questo è di ieri... sera.. i migranti che ora vivono alla peggio... si spera i lavori siano finiti... si spera che a roverino si capisca l'umanita di chi migra... si son noioso... mi dispiace... e tanto... ma forse... se dovrebbe ... non scontrarsi... ma capirsi... e capire che chi scappa da guerre è un uomo... come voi...









Un centinaio di migranti, residenti nella 

tendopoli di San Ferdinando, stanno 

inscenando una protesta nel comune della

 Piana di Gioia Tauro per chiedere l’attenzione

 delle istituzioni sulle loro condizioni e il

 ripristino della corrente elettrica


Per approfondire 

http://www.strettoweb.com/2017/02/tendopoli-san-ferdinando-rc-manifestazione-di-protesta-dei-migranti/509793/#o1L3BlXlKLUVwIHc.99




"son esseri umani... non bestie... vi chiedo

 dialogo.... tra culture diverse"






non dovrebbero annoiare queste storie... siate umani.. vi prego 


Nessun commento: