domenica, ottobre 25, 2015

il vero ad imperia... il caso FIGHERIA E BAR 11 /Imperia, fonometri dell'Arpal a caccia di decibel di troppo in un pub




no borders daje   dajeeeee



la bolla


la bolla  diffondere il vero e compito di un bravo blogger



diffondere il vero


mai smettere l'amore per tutte le persone



il vero ad imperia..

un cerchio che si chiude.. una soddisfazione... enorme. un da magna per tutti non solo straniero .. ma anche italiano... mentre la non movida imperiese . diventa certezza... se dopo le 00.00 sparisce tutto.. o al max dura in alcuni posti.. fino alle 3 o 4 ....

imperia punisce un blogger.. imperia punisce un fotografo.. imperia punisce la fantasia...

e tace sui più forti.. tace su un non cambiamento di fatto... tace e tace..  quando a chiudere la bocca.. vuol dire .. essere sordi... e vedere giovani che lottano per stare .. dove stanno.. senza più pestare i piedi.. o accontentandosi.. di un fastidio di spammer..

lodo l'impegno dei giovani.. ma non più occupazioni.. non più scioperi.. non più realtà...

controllare la movida... vuol dire TACERE.. condannare imperia al SILENZIO.. il caso FIGHERIA.. e solo un esempio.. c'è pure il caso BAR 11 .. ci son bar costretti ad non fare più musica... a rinunciare ai sogni altri che fan solo musica il sabato e vengono puniti...

 far tacere un blogger .. e isolarlo.. vuol dire essere CIECHI.. i bar portano sviluppo.. portano soldi .. e turismo... la chiusura dei bar .. porta invece.. l'allontamento.. dei giovani da questa città...

senza musica imperia.. cadrà nel nulla.. più assoluto... SAVE MOVIDA  PIù SONNIFERI PER TUTTI




notizie imperia

Imperia, fonometri dell'Arpal a caccia di decibel di troppo in un pub



Imperia. Era già successo altre volte quando i vicini di casa infastidi avevano chiamato carabinieri e polizia e il Comune aveva diffidato la titolare del Fighera’s Pub della Fondura a Imperia Porto Maurizio.
PUBBLICITÀ
Ieri sera nuovo intervento questa volta degli ispettori dell’Arpal che con fonometri alla mano sono andati a caccia di quei decibil di troppo. Un’ispezione che ha sollevato la dura reazione della titolare Silvia Bonato.
“Il 21 ottobre 2010…nasceva…il Fighera’s pub. .. Un locale nato dal mio amore e dall’amore di tutte le persone che lo tengono in vita…sono 5 anni che io, le persone che lavorano con me… e soprattutto i miei clienti… lottiamo… Contro la chiusura mentale di questa città…che fa di tutto x farci passare la voglia di vivere …….la gente ha bisogno almeno una volta alla settimana…di vivere… E in questi anni ne abbiamo avuto le dimostrazioni… Alle 23.15 di sabato l ‘unico giorno che il Fighera’s pub fa musica…….è normale un controllo dell’Arpal???…. Imperia forse è ora che ti svegli e che ti svecchi……i locali di Imperia e la gente della notte ha bisogno di vivere……”.

"c'è la caccia alla movida... ad imperia e mi chiedo il perchè.."

continua 




movida ad imperia


Nessun commento: