sabato, settembre 20, 2014

commento dell 1.30 ad imperia /Treni dei pendolari, ultima beffa: nuovi tagli sulla linea Ventimiglia-Savona

che sogno e perchè non son scappato da imperia..... molti da qui se ne vanno da noi nella provincia di imperia.... perchè .. perchè es il caso agnesi lo stà per chiudere e stò vicino al azienda... vorrei rispondere a chi come marco scajola chiede un azione più incisiva.... bhe suo zio di promesse in promesse a ridotto la provincia di imperia ... alla preistoria..... quello che vedo è un livello enorme di disocupazione.. un tasso enorme.. di mafia ... del ponente... due comuni chiusi per mafia... e che dire ... di altro... di altro abbiamo ed ho visto il regno del NON AUMENTARE E AUMENTARE.... E AUMENTARE.... in modo esponenziale.. scuole che cadono a pezzi.... e gente senza una casa... aumento di povertà e negozi che qui chiudono... come i bar.. o le aziende.. che restiste qui... non saprei... il prino che sarà prossimo ad ospitare... un canile ops spiaggia per i cani... a perso il ferrocarill.. e apparte le capanne .. e il tapas... quel posto sta morendo.. essi perchè anche la scala azzurra... fà molto poco.... ma vedete io capisco chi da qui scappa... chi tenta di levare i sogni e le idee hai giovani... ma io non penso che da ora in poi avrò più paure.... anzi mi sa che la sicurezza.. in me stesso aumenta... che chiedo ad imperia alla sua gloriosa storia di PASTA E OLIO... E NON DI ALTRO.... bhe le chiedo di non arrendersi ed aiutare L'AGNESI IMPERIA... AIUTARE...  già si è litigiosi... e lo capisco il perchè... perchè non vinciamo mai... ma per me il punto di inizio e lo scudetto della rari nantes... il punto di inizio e quello di essere fiero di abitare in una città ... che può farcela e deve farcela

ora notizie imperia va




Treni dei pendolari, ultima beffa: nuovi tagli sulla linea Ventimiglia-Savona

mperia - Un vero e proprio buco di due ore, in orario di punta per l’uscita da uffici, banche, studi professionali. È questo il risultato del taglio sui regionali tra Savona e Ventimiglia, che penalizza chi il treno lo usa ogni giorno per raggiungere il luogo di lavoro. Pendolari ormai costretti a fare i salti mortali, e che si trovano nell’imbarazzante situazione di chiedere ai superiori eccezioni ad personam per timbrare il cartellino e scappare via di corsa verso la stazione.




basta perdere è ora di VINCERE...

SAVE LINEE DI TRENO.... no alla riduzione delle corse dei treni... come si andrà al lavoro se si riducono gli orari dei treni PENDOLARI ARRABBIATEVI.... SI PAGANO LE TASSE PER AVER UN SERVIZIO.....




STOP BOMBE IN SIRIA E SAVE PASTA AGNESI 





il mio astag su twitter

 


Nessun commento: