lunedì, ottobre 31, 2016

ventimiglia... la spiaggia bella.../Ventimiglia: numeri in crescita al Parco Roja, la scorsa settimana sfiorati i 600 / Migranti: polizia in tendopoli Parigi










La mostra del fotògraf Marco Panzetti narra la història d'un camp de refugiats sorgit espontàniament a la frontera entre Itàlia i França l'estiu del 2015.

L’estiu del 2015, en el context de la crisi més greu de refugiats des de la Segona Guerra Mundial, el flux de migrants que desembarca a Itàlia i es dirigeix cap al nord d’Europa és interromput de sobte pel tancament de la frontera francesa el 8 de juny de 2015.
Als pocs dies, prop de la ciutat fronterera italiana de Ventimiglia, es forma un grup d’entre dos-cents i tres-cents migrants que l’11 de juny la policia italiana intenta desallotjar per la força. Molts es resisteixen i es refugien a les roques, lluny de les càrregues policials, i creen un primer campament improvisat a pocs centenars de metres de la frontera de Menton, la primera ciutat luxosa de la Costa Blava francesa.
Un mes després, el campament de fortuna s’ha reubicat a pocs metres de les roques, en un aparcament a l’ombra d’uns arbres, i s’ha convertit en una comunitat autoorganitzada, gestionada per una assemblea de migrants africans i activistes italians i francesos. En aquest espai, delimitat pel mar Mediterrani, la frontera i les vies del tren per França, els migrants tenen l’oportunitat de recuperar forces i de ser tractats amb amor i respecte després de dies, setmanes o fins i tot mesos de viatge, sovint en condicions inhumanes. Entre infinits somnis, relats, esperances i incerteses, hi ha alguna cosa que els migrants tenen clar i repeteixen constantment: We are not going back!




io non dimentico  io non dimentico nulla.........




ventimiglia... la spiaggia bella..


ventimiglia la spiaggia bella quella dei balzi rossi... me innamorato... e non mai potuto
 farci un bagno... però ventimiglia e sempre in emergenza... un pò come l'italia
e suoi cittadini che subiscono .. le decisioni imposte dal alto... da renzi... dal europa
che a due velocità ormai su questo tema l'est che non vuol fare entrare i migranti
l'italia che è costretta ad tenere i migranti... che per colpa degli accordi di dublino..
deve tenerli in italia.. oltre al fatto che la francia non li fà entrare... perchè è sotto 
campagna elettorale.. così come la germania... così come l'austria... si ripeto troppo..
però questo è l'europa... fondata non più sul popolo.. ma sulle banche... sui soldi
sugli interessi... di pochi... ventimiglia a di bello il suo mercato... a di bello la sua 
stazione ventimiglia ... e un paese ricco di tradizioni... sia ricco anche di dialogo...


Ventimiglia: numeri in crescita al Parco Roja, la scorsa settimana 


Allo studio, in merito alle possibili ulteriori coperture di cui potrebbe dotarsi il Campo Roja, escluso il montaggio di alcune tende che, in termini di freddo, cambierebbero di poco la situazione degli ospiti, anche la possibilità di utilizzare il cavalcavia vicino alla struttura, come eventuale altro riparo per gli ospiti del campo d'accoglienza.



"si capiscano le ragioni di migranti... ma le ragioni... anche della gente di ventimiglia... per me cmq  in ogni caso... ci deve essere il diritto a manifestare il dissenso... se si è contro scelte non condivise"




Operazione di "controllo amministrativo" questa mattina nel quartiere di Stalingrad, nella zona nord di Parigi, dove almeno 2.000 migranti vivono accampati in condizioni disperate nella speranza di ottenere l'asilo. Durante il controllo decine di agenti hanno fatto allontanare i rifugiati e richiedenti asilo dalle loro tende suscitando momenti di tensione. Il presidente Francois Hollande ha detto nel fine settimana che questo nuovo campo verrà evacuato anche se non ha precisato la data. Dal Ghana, dove si trova in visita ufficiale, il premier Manuel Valls ha aggiunto che l'evacuazione sarà "trattata" la "prossima settimana". Nei mesi scorsi il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, ha promesso un centro di accoglienza nella capitale entro la fine dell'estate.
    "Lo stanno aspettando tutti, e presto effettivamente verrà aperto - spiega la volontaria Clémence Moinard, intervistata dall'ANSA - ma non facciamoci illusioni: si tratta di strutture da massimo 400 posti. Tutti gli altri dove li mettiamo?".

" L'EUROPA ACCOLGA I MIGRANTI... E LI AIUTI ANCHE IN ZONE DI GUERRA... EVITANDO NUOVI CONFLITTI"




mito  de andrè.... parlare con tutti gli ultimi del mondo


nessuno deve dimenticare.. e il noi deve tornare...

siempre...

siempre ... siempre parola di un camallo




nel arci camalli che da sempre è contro la guerra in siria




dal 2012 come messo nella mia copertina fb... quando nessuno ancora parlava della tremenda quella in siria 


il noi supera l'io  

cmq grande concerto al arci camalli ieri




grandi 


Last Day of Summer.


forza arci camalli... forza talpa e orologio..

forza il noi .. 






basta terremoti ... forz
We need to pass -Ventimiglia


seguite la pagina


a italiani e migranti



e cmq 





L'Aquila, crolla palazzo inagibile [foto]. Scuole chiuse e strade interdette


perche silenzio sul aquila 

#iovotono via renzi

Nessun commento: