sabato, agosto 12, 2017

ventimiglia: il ritorno... u.u/Ventimiglia, nuova protesta anti-migranti: «I candelotti non sono esplosi...»/Migranti, Msf: “Sospendiamo l’attività di soccorso dopo le minacce della Guardia costiera libica”

ventimiglia: il ritorno... u.u

e sempre bello tornare a ventimiglia... e vedere i cambiamenti... e la serenità nel fare le cose..

eufemia è la prima novità di ventimiglia... prima delle giacchette...



sempre bello vedere le bellezze locali.. di ventimiglia.. ed andare al bar hobbit.. 


e mangiare un ottimo panino ... 

e come sempre portare cibo ai migranti

somma... love bar hobbit


cmq tornare a ventimiglia alta non a prezzo

passare davanti al comune e vedere gente 

che manifesta... e non vuole il centro per i minori

mi lascia perplesso assai..

spero capiscano... che la multiculturalità

e inevitabile ormai..

cmq....




cmq negli andare a ventimiglia alta ti fà riflettere. assai...

perchè trovi sempre luoghi diversi...

e però che caldo fioli..

per il resto le giachette lunedi verranno liberate.. (la chiesa delle giacchette )

completamente..

in e dove andranno? 

tutti sul campo roya .. mi sa

PER ME RESTA HURRIYA...




E UN ROYA CHE OSPITA STORIE IMPORTANTI

UOMINI IMPORTANTI



CON CUI DIALOGARE...

QUESTO SCRIVERE IL SECOLO 

4 ORE Fà

UN CENTINAIO IN PIAZZA - Ventimiglia, nuova protesta anti-migranti ...





Ventimiglia - Nuova manifestazione di 

protesta aVentimiglia contro la presenza di 

migranti. Un centinaio di persone facenti 

parte di un coordinamento spontaneo (vi sono 

presenze della Lega Nord e Forza Nuova, ma

 non a livello ufficiale) ha protestato davanti al 
Comune chiedendo che i migranti vengano

 allontanati non solo dal centro, ma 

anche dal Parco Roia. «E’ ora di dire 

basta», ha spiegato una partavoce.



" BHE CHE IL CENTRO PARCO ROYA SIA 

INUTILE è CHIARO..

MA PENSO LA GENTE CHE OGGI A 

MANIFESTATO DEBBA CAPIRE CHI 

MIGRA.. E IL PERCHè LO Fà"







DIALOGO NON PROCLAMI... O ALTRO...


ARRABBIATEVI CON MACRON IN PRIMIS

E IL FATTO QUOTIDIANO SCRIVE


Migranti, Msf: “Sospendiamo l'attività di soccorso dopo le minacce ...




La ong spiega che la sospensione segue la decisione della Libia di istituire una zona Sar, "limitando l’accesso delle navi umanitarie nelle acque internazionali al largo delle coste libiche". Subito dopo, è la ricostruzione di Msf, il Mrcc ha allertato l'organizzazione di "un rischio sicurezza legato alle minacce pronunciate dalla Guardia costiera libica"

" NO A MINACCIE AIUTARE I MIGRANTI PLEASE"







Nessun commento: