giovedì, febbraio 08, 2018

ventimiglia e dialogo tra italiani e migranti/Fuori campo, perché i migranti finiscono nei ghetti

ventimiglia e dialogo tra italiani e migranti


non chiedo altro dialogo tra italiani e migranti



Copiato e incollato da un post di Rosella !


Troppo giusto e vero !!!


Sto pensando all'aggiornamento che mi è 
arrivato da 20miglia. Bimbi anche 
piccolissimi sono sotto al ponte con il 
freddo che fa. Sto pensando a quando 
entravano in cucina a Gianchette e 
chiedevano : mi dai il cioccolato ? E glielo
 davamo, ora anche Gianchette è stata
 chiusa. Mi sto chiedendo se questo pa
ese non è più in grado " di restare
 umano", di rispettare diritti umani
, Costituzione o Bibbia. Se il problema 
davanti ai muri e alle frontiere chiuse può
 essere il mio post del giorno delle ruspe
 ai Balzi Rossi, se il problema può essere
 la solidarietà da stroncare, se il problema
 possono essere le persone che 
dovrebbero trovare accoglienza e 
rispetto. 
Dove sta andando questo paese? Sono
 domande.

fonte




"ma pulire serve? quando costa al comune di 

ventimiglia ecco che ho trovato sul web"

Ventimiglia. Il Comune di Ventimiglia ha incaricato la Docks Lanterna spa di Genova di effettuare l’ennesimo intervento di pulizia straordinaria e rimuovere i rifiuti dalle aree del greto del fiume Roja occupate dai migranti e comprese tra il ponte ferroviario e la sede della caserma dei vigili del fuoco di via Tenda: il tutto per € 9.680,00 complessivi.
L’intervento di pulizia si è reso necessario dopo lo sgombero delle fornici del ponte ferroviario compiuto lo scorso 15 gennaio per evitare che i migranti continuassero ad occupare le fornici “con materiale di fortuna e suppellettili varie e mettono, così, in pericolo la loro vita in caso di forti piene del fiume, stante il periodo invernale e piovoso”, si legge nel documento.
fonte

Ventimiglia, quasi 10mila euro alla Docks per la pulizia del greto del ...



"penso che invece di pulire si debba aiutare i migranti"

e poi trovo sul web ... 

Non c’è nemmeno l’elettricità nella baracca che si è costruito con le sue mani. Mike ha messo una catena con un lucchetto per tenere chiusa la porta quando si allontana dalla sua stanza due metri per tre fatta di tavole, coperte e cartoni. “Non ho niente che si possa rubare e in fondo non me ne importa niente, entrino pure”, dice amareggiato in un perfetto inglese.
È nigeriano, ha 23 anni, è arrivato dalla Libia in Italia due anni fa, è stato trasferito in un centro di accoglienza in Sardegna, ma è scappato perché voleva raggiungere degli amici a Roma per lavorare. Nella capitale non ha trovato quello che sperava: un lavoro e una casa. Sta aspettando che la sua richiesta di asilo sia esaminata, ma intanto ha perso ogni diritto all’accoglienza, perché si è allontanato per più di tre giorni dal centro. Così è finito a vivere in una fabbrica abbandonata lungo via Tiburtina.


FONTE



Fuori campo, perché i migranti finiscono nei ghetti - Annalisa Camilli ...



"AIUTARE GLI ULTIMI... ITALIANI E STRANIERI... ASSIEME.... SEMPRE ASSIEME "
FORZA ULTIMI... 


E NO A GIUSTIZIA FAI DA TE 

E DONATE AI BIMBI DI VENTIMIGLIA...

DONATE DONATE  



Ventimiglia| Una Cooperativa starebbe ricercando un immobile nella città di confine,si parla del lungomare, per acquisirlo e farlo diventare un centro per accogliere i migranti. Un operazione del genere è già avvenuta nella vicina Vallecrosia e anche allora si ebbero dei malumori tra i vicini dello stabile adibito a luogo di accoglienza.

fonte



Ventimiglia| Cooperativa cerca immobile per ospitare migranti ...




"mi sembra un ottima iniziativa"

ma un ora ventimiglia  leggo ...

Sette migranti eritrei, tra cui due minori, sono stati 

scoperti in un tir carico di mobili proveniente da

 Ventimiglia: è successo questa mattina alle 10.40 

nell’area di servizio di Sant’Ilario.

fonte 

Sette migranti partiti da Ventimiglia scoperti su un Tir a Genova


"non cambia la storia .... ahime  .... e non vuol cambiare.... i migranti vogliono migrare"




Nessun commento: