lunedì, aprile 22, 2013

Prossimi appuntamenti all'Arci Camalli di Oneglia/ buon 25 aprile ad alassio al arci brixton



MITO   MITO  MITO    DAJE 25 APRILE  

SIEMPRE 


Prossimi appuntamenti all'Arci Camalli di Oneglia
Mercoledi' 24 aprile
alle ore 20
CENA VEGANA
zuppa di cipolle (soupe a l’ oignon )
soja biologica stufata in pedazos (spezzatino di soja) e ratatouille
catalogna belga al limone in tegame
torta di mele
in cucina Marilena, Caterina, Sandra

seguirà la proiezione del reportage di viaggio a CUBA di Luigi Mezzacappa
“AMO ESTA ISLA”



“Cuba sfugge ai nostri punti di riferimento: confusi tra la sua gente e, immersi fino al collo nei mille problemi quotidiani, è inevitabile che ci assalga una domanda fin troppo scontata: quale altro criterio diverso dal nostro, il denaro, sarà usato qui, per misurare la felicità?”

PS: Data la coincidenza dell’ ultimo mercoledì del mese con il 24 aprile, che vedrà anche una “Serata resistente” all’ ARCI Guernica di Porto Maurizio
promossa da Imperia Parla, con Silvio Zaghi ed i Partigiani Roncallo e Trucco,
ti prego di confermare per tempo se vorrai partecipare alla CENA VEGANA AI CAMALLI, al 328 2190957 oppure a sahel@libero.it

Sabato 27 e Domenica 28 aprile
Torneo Anteprima di Magic - Labirinto del Drago con lo Stregatto!

Terzo ed ultimo appuntamento con il nuovo ciclo di Ravnica, che si conclude alla grande, con un’espansione contenente tutte le gilde, per una festa del multicolor! Curiosi di vedere come andrà a finire? Bene, allora vi aspettiamo sabato 27 e domenica 28 aprile, con il consueto doppio torneo anteprima!

 

A tutti gli iscritti verrà consegnato un kit di gilda, contenente una busta di Ritorno a Ravnica, una di Irruzione, quattro buste di Labirinto del Drago e una carta promo DCI non giocabile nel torneo.
Sarà possibile scegliere tra dieci kit di gilda differenti, che conterranno tutte le combinazioni di due colori.

E ora veniamo alle informazioni utili:
Sabato 27: ore 14.00 presso il circolo ARCI Antica Compagnia Portuale – formato SEALED DECK – prezzo € 25,00
Domenica 28 ore 10.30 presso il circolo ARCI Antica Compagnia Portuale – formato SEALED DECK – prezzo € 25,00
Chi si iscrive a entrambi i tornei paga €45,00, invece di €50,00
Sarà disponibile un efficiente servizio bar, presso il quale sarà possibile rifocillarsi a prezzi popolari.
Raccomandiamo di contattare Lo Stregatto (lostregatto@stregatto.net - 0183767730) per le preiscrizioni perchè i kit di gilda sono limitati!

Martedì' 30 aprile
I Fetish Calaveras sono un gruppo swing-rock'n'roll della provincia di Savona, attivi da oltre un decennio e con esperienze live in tutta Europa. Il 30 marzo presenteranno ai Camalli, in anteprima per il ponente ligure, il loro nuovo cd e l'annesso spettacolo live "Avanspettacolo". Con la loro carica travolgente ci faranno ballare e divertire con ritmi e sonorità anni '50 e '60 e fusioni di rock'n'roll, sarà impossibile stare fermi!!
Venghino signori venghino!!



Vi aspettiamo numerosi
Il Direttivo




buon 25 aprile a tutti





ad alassio

Lo scorso anno ad Affile, in provincia di Roma, è stato inaugurato un “sacrario” militare al gerarca fascista Rodolfo Graziani. Costruito con 130mila euro erogati della Regione Lazio, il monumento è dedicato ad uno tra i più feroci gerarchi che il fascismo abbia mai avuto. Si macchiò di crimini di guerra inenarrabili in Cirenaica ed Etiopia; basta ricordare la strage di diaconi di Debra Libanos e l'uso indiscriminato durante la guerra coloniale del '36 di gas proibiti dalle convenzioni internazionali. La United Nation War Crime collocò Graziani al primo posto nella lista dei criminali di guerra. 
Questo monumento è un paradosso tragico, una macchia per la nostra democrazia, un'offesa per la nostra Costituzione nata dalla lotta antifascista.
In questi ultimi giorni, i neoparlamentari Kyenge, Ghizzoni e Beni hanno depositano un'interpellanza affinché il Governo si pronunci sulla questione di Affile.
Io in qualche modo legandomi alla loro iniziativa chiedo a lei, Presidente Zingaretti una presa di posizione concreta su questo monumento della vergogna. Non solo parole, ma fatti che possono far risplendere un sole di democrazia in questa Italia che si sta avviando a celebrare il 68° anniversario del 25 Aprile.
Mi chiamo Igiaba Scego, sono una scrittrice, figlia di somali e nata in Italia. Mio nonno è stato interprete di Graziani negli anni '30, era suddito coloniale, subalterno, costretto a tradurre, suo malgrado, l'orrore. 
Grazie,
Igiaba Scego via Change.org

u.u


Nessun commento: