venerdì, marzo 08, 2013

auguri buon 8 marzo donne 2013/ NO REGALARMI UNA MIMOSA


Non regalarmi la mimosa.

Inserito il  
- Non regalarmi la mimosa se quando torno a casa (perché anche io ho lavorato!) trovo ancora il letto sfatto e il pavimento da pulire, e tu sei al computer. Perché quelli non sono lavori “da uomo”.
- Non regalarmi la mimosa se per ogni piccola cosa che faccio e che non ti va mi chiami “scema”, o troia.
- Non regalarmi la mimosa se “Quella ha fatto carriera perché l’ha data al capo”.
- Non regalarmi la mimosa se “Hai visto quella macchina quanta fatica ha fatto a parcheggiare? Scommettiamo che è una donna?”
- Non regalarmi la mimosa se: “Se non fai così ti do uno schiaffone/una testata/un pugno
- Non regalarmi la mimosa se poi devo inventarmi che questo livido l’ho fatto sbattendo contro una porta.
- Non regalarmi la mimosa se “le prostitute lo fanno perché gli piace il cazzo
- Non regalarmi la mimosa se “ Ma quella ragazza è molto simpatica e intelligente!” “Sì, può darsi, ma è un cesso e mi fa schifo”.
- Non regalarmi la mimosa se “Tutte le donne sono puttane tranne mia mamma e mia sorella. Anzi, a pensarci bene anche loro due.”
- Non regalarmi la mimosa se “Te la sei cercata”.
- Non regalarmi la mimosa se quello che vorrei diventare non ti interessa, l’importante è che ci sia la tavola apparecchiata (e che mi sia ricordata di prendere la pillola).
- Non regalarmi la mimosa se “L’Uomo è cacciatore”.
- Non regalarmi la mimosa se “Con chi cazzo eri al telefono?” “Con mia sorella.” “Ah. Però che palle, la chiami ogni tre ore.”
- Non regalarmi la mimosa se: “Tu lì non ci vai.”
- Non regalarmi la mimosa se: “Belin, lei non lavora, se quando arrivo a casa non è tutto pulito e in ordine mi incazzo.”
- Non regalarmi la mimosa se “Quando usciamo devi metterti la minigonna, ma se esci da sola mettiti il burqa!”
- Non regalarmi la mimosa se: “Vieni qui, abbracciami. Tanto quello che stai facendo non è importante”.
- Non regalarmi la mimosa se litighiamo e tu mi chiedi se mi devono venire le mestruazioni.
- Non regalarmi la mimosa se “Le donne sono più pettegole di noi uomini e molto più stronze sul lavoro!”
- Non regalarmi la mimosa se concepisci che un tizio mollato abbia preso una pistola ed abbia sparato alla ex e commenti con qualcosa tipo: “Era folle d’amore, poveraccio.
- Non regalarmi la mimosa se “Non puoi.” “Perché?” “Perché una donna queste cose non può farle bene”.
- Non regalarmi la mimosa se “La moglie per la rispettabilità e la puttana per il divertimento.
- Non regalarmi la mimosa se: “Che male c’è ad andare a divertirsi un po’ al night?” “Ma sei fidanzato!” “Appunto!”
- Non regalarmi la mimosa se: “Lui è andato con 100 donne, che figo! Lei è andata con 100 uomini, che troia!”
- Non regalarmi la mimosa se “al figlio maschio compriamo il motorino, alla figlia femmina l’aspirapolvere
- Non regalarmi la mimosa se “Stai zitta!”
- Non regalarmi la mimosa se “Non parlarmi di femminismo. Non parlarmi di quello che hai letto. Quella cosa ti interessa? E’ una stronzata.”
- Non regalarmi la mimosa se quando ti dico che l’anno scorso più di 100 donne sono state uccise dagli ex mi rispondi: “Sì, ma è gente fuori di testa.”
- Non regalarmi la mimosa se “Lei era consenziente.” “Ma lui ha usato una spranga!” “Eh, a certe donne piace fare i giochini.
- Non regalarmi la mimosa se “Si è sicuramente inventata tutto.”
- Non regalarmi la mimosa se “Ci vorrebbe un bel corso di autodifesa.”
- Non regalarmi la mimosa se “Io un miliardario di settant’anni che si scopa a pagamento delle ventenni lo ammiro!”
- Non regalarmi la mimosa se “sotto la quarta non è vero amore”.
- Non regalarmi la mimosa se “devo sempre insegnarti tutto!”
- Non regalarmi la mimosa se “una Vera Donna sa tenere la casa, è efficiente al lavoro (ma senza guadagnare troppo) è una madre attenta, è sufficientemente graziosa per farmi fare bella figura in giro. E anche un po’ porca a letto, ma non deve dire che le piace.
- Non regalarmi la mimosa se “Come sei esagerata, è solo una pacca sul sedere! Stavo scherzando quando ti ho detto se mi fai un lavoretto con la bocca!”
- Non regalarmi la mimosa se “è bellissima e quindi è deficiente
- Non regalarmi la mimosa se “è femminista, quindi è un cesso frustrato
- Non regalarmi la mimosa se “è mamma, dovrebbe mettere la testa a posto e smetterla di uscire due volte alla settimana! Il papà, invece, poverino, deve pur distrarsi in qualche modo!”
- Non regalarmi la mimosa se: “Non ha figli, perciò non può essere pienamente realizzata e felice”.
- Non regalarmi la mimosa se “Ha abortito. E’ un’assassina.”
- Non regalarmi la mimosa se “Allora come mai i geni del passato sono tutti maschi?
- Non regalarmi la mimosa se “Io una donna come collega non la vorrei. Non mi fido. E’ troppo pericoloso, mi dovrei preoccupare anche per lei.”
- Non regalarmi la mimosa se il rapporto sessuale finisce quando vieni tu (e il mio godimento è un optional).
- Non regalarmi la mimosa se “per le donne si vuol dire sì e no vuol dire sì”.
- Non regalarmi la mimosa se “se la sua vagina non viene mutilata , i nostri uomini non la rispetteranno
- Non regalarmi la mimosa se “Sì, però era ubriaca/drogata/fuori alle 3 di notte. Se l’hanno aggredita bene, così la prossima volta impara a stare al suo posto
- Non regalarmi la mimosa se “Denunciami pure, tanto non fanno niente.”
- Non regalarmi la mimosa se “la legge è tutta a favore delle donne. E io non ci ho più i soldi per mantenere l’amante ucraina!”
- Non regalarmi la mimosa se ti fa ridere una vignetta in cui c’è una donna imbavagliata e legata su un divano e la scritta “Non è stupro. Se non voleva poteva dire di no.”
- Non regalarmi la mimosa se “è tutta colpa di Eva.”
- Non regalarmi la mimosa se “la violenza psicologica delle donne sugli uomini è peggiore!”
- Non regalarmi la mimosa se “è stato scientificamente dimostrato che il cervello delle donne non è fatto per le scienze.(Università del Michigan)”
- Non regalarmi la mimosa se “è stato scientificamente dimostrato che fare sesso tre volte al giorno aiuta a prevenire il cancro al seno (Università di Timbuctù)
- Non regalarmi la mimosa se “è stato scientificamente dimostrato che se una donna guadagna più del marito lui diventa impotente (Università di Honolulu).
- Non regalarmi la mimosa se “la donna ha desideri sessuali assai inferiori a quelli dell’uomo. E se li ha uguali è un po’ zoccola.”
- Non regalarmi la mimosa se “L’ha picchiata!” “E che c’entra? La violenza non ha genere.”
- Non regalarmi la mimosa se “Uguali? Voi non siete uguali! E’ evidente!” “Ma io intendevo pari.” “Ah. Pari? Uhm…ecco…sì…
- Non regalarmi la mimosa se “Le piace Hello Kitty, è scema per forza.
- Non regalarmi la mimosa se “il computer di mio figlio è blu e grigio con 100 funzioni, quello di mia figlia è rosa con i brillantini ed ha 50 funzioni
Se siete arrivati fin qui siete coraggiosi. Ma il brutto è che ci sarebbero altri 1000 motivi per cui non dovreste regalarci la mimosa. Non prima di aver eliminato tutto questo. Dopo, come gesto di gentilezza (e la gentilezza fa piacere a tutti e a tutte, credo), la accetteremo volentieri.
PS.: Le affermazioni contenute in questo post sono tutte TRAGICAMENTE vere. Sentite in giro o lette nell’ultimo periodo. E davvero sono solo una goccia nel mare.

FONTE 

Nessun commento: