mercoledì, gennaio 17, 2018

ventimiglia migranti.." e lui dice cosi è la vita... la vita non è facile"./Ventimiglia, 34enne profugo diventa un operatore che aiuta i profughi/Migranti: Libia, 123 salvati a largo

ventimiglia migranti...    e lui dice è vita...
ma vita non è vivere nascosti.... dentro furgoni... 
identificati... e mandati via.... e a parigi? ... bhe immagino... e a berlino... immagino macron a paura dei populismi... ma lui cosa è? fai entrare i migranti in francia  



parigi...  6 gennaio 2018.....  

Furgone carico di migranti, Ventimiglia



buona visione    video del 10 gennaio ... 


ore 11.55  del 17 gennaio.... e mentre anche ora si "pulisce" il roya... dai migranti.... e si spendono soldi... e tanti per pulire... il mio pensiero .. piccolo piccolo... si domanda... quanto il comune spende .. per pulire... davvero tanto... perchè la pulizia dei fiumi è giusta sacrosanta... un gesto nobile.. ambientale.. e penso siamo tutti d'accordo.. ma e c'è un ma... grosso... il problema migranti... si sta gestendo .. maldestramente.. dal sindaco...eletto... 
le migrazioni son tema... da campagna elettorale... 
a livello nazionale... e penso che il pd.. cosidetto
antifa a genova... debba chiarire ... la sua posizione
sui migranti... una volta per tutte... perchè il comportamento coi migranti.. e di frenare l'onda... 
rimpatriare i migranti... e penso continuino a farlo..
penso che se sei di sinistra... non devi fare queste cose... e poi dirti antifa... a genova




Era un profugo ed ora è un operatore che aiuta i profughi. Sameh Abdel Awwed, 34enne egiziano, è arrivato a Ventimiglia per caso, dopo essere passato da Milano. Da due mesi fa il pizzaiolo nella città di confine. Sam non ha esitato a rischiare la vita il 21 aprile, riuscendo far evacuare il capannone della stazione che ospitava il centro per i profughi e a salvare 60 persone. La Croce Rossa a Ventimiglia gli ha dato un incarico da mediatore culturale e interprete, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.


Ventimiglia, 34enne profugo diventa un operatore che aiuta i profughi ...



"una buona notizia......"






" e lui dice cosi è la vita... la vita non è facile"

e non facile sia per gli italiani sia per i migranti

da mangiare per tutti...

(ANSA) - IL CAIRO, 17 GEN - La Guardia costiera libica "é riuscita a salvare 123 migranti illegali che erano a bordo di un gommone" al largo della Libia. Lo riferisce un comunicato della Marina libica pubblicato su Facebook. Il salvataggio è stato compiuto ieri dalla motovedetta "Sabrata" e fra i migranti, "tutti di diverse nazionalità africane", vi sono anche "13 donne e 22 bambini". Il gommone è stato intercettato 28 miglia a nord di Gasr Garabulli (nel distretto di Tripoli). I migranti, "dopo aver ricevuto assistenza umanitaria", sono stati portati ai "centri di accoglienza", riferisce la nota.

Migranti: Libia, 123 salvati a largo



"e la vita è così non facile.... per nulla...."

"Io ho un sogno: che questo assegno possa essere incassato integralmente, perché mi rifiuto di credere che la giustizia abbia fatto bancarotta. Mi rifiuto di credere che non ci siano fondi sufficienti nel grande caveau delle opportunità offerte da questo Paese. E so che quando sarà incassato, questo assegno elargirà le ricchezze della libertà e le garanzie della giustizia."


Razzismo, io ho un sogno - La Stampa



martin luther king 

Siamo felici di poter ringraziare NON UNA DI


 MENO - GenovaNon Una Di Meno - 

MilanoNon Una di Meno - Torino

@nonunadimenoalessandria,

 @nonunadimenopisa per le generose offerte 

di vestiti, beni sanitari per le donne e di prima 

necessità per tutt* portateci durante l'incontro

 territoriale del nord ovest di domenica scorsa. Grazie alle vostre donazioni Eufemia può 

continuare a sostenere concretamente le 

persone bloccate a Ventimiglia 

quotidianamente.


Vi invitiamo a venire a trovarci: per capire, per 


conoscere, per raccontare cosa succede al 

confine franco - italiano


E se non potete proprio venire, sosteneteci a 


distanza!


Paypal: progetto20k@gmail.com




fonte



"aiutare i migranti... a migrare... aiutare i migranti 

sovravvivere....  "


17 gennaio ore 17.25 

e il mio cuore ricorda.... il passato... e non capisce... chi

 porta .. o deporta ... i migranti...  

ancora a taranto... con chi si fà pagare... ancora ... e 

ancora...  per farli passare oltre la frontiera..

il mio cuore è colmo di coraggio... di lotta... di speranza.. 

il mio cuore è sano forte... 


ma gorizia?



ecco che ho trovato......... spero di trovare di più su gorizia.....




Nessun commento: