domenica, settembre 24, 2017

ventimiglia domenica col sole../Ventimiglia, migranti a piedi in autostrada: avvistati sull’A10 in direzione Francia 23 settembre/ Mogol, il mio progetto per i migranti in Africa

ventimiglia domenica col sole..

ieri vendemmia... col pensiero ai migranti al percorso che fanno per venire a ventimiglia.. alla fatica nello scappare prendendo treni.. a volte.. che li portano a ventimiglia...



dicono che la fatica viene premiata... per i migranti
vuol dire sofferenza... fatica.. che parte dalla libia.. ove gli scafisti lucrano... e anche tanto ove i passeur lucrano e anche tanto.. oggi è domenica e mi immagino i migranti nel fiume roya.. che vivono la.. immagino la loro fatica... 




e si spera che i migranti del roya possano migrare...
forza migranti forza bar hobbit di ventimiglia



Ventimiglia, migranti a piedi in autostrada: avvistati sull'A10 in ...



Ventimiglia. Alcuni automobilisti hanno avvistato migranti a piedi in autostrada: un gruppo di stranieri stava camminando verso la Francia. Sul posto si è recata una pattuglia della polizia stradale per i dovuti controlli. Presente anche il personale dell’Autofiori che dovrà valutare l’eventuale chiusura del tratto dell’ultimo tratto dell’ A10.






" loro vogliono migrare e in tutti i modi.. con tutti i mezzi.. che la francia di macron lo capisca"






era il 15 settembre... ma questi scappano dalla libia... ad ogni ora in ogni minuto


aiutare ... aiutare ... aiutare

Mogol, il mio progetto per i migranti in Africa



"Procurare una casa, un lavoro, una sicurezza ai migranti". È l'ultima sfida di Giulio Rapetti, in arte Mogol, che dopo aver scritto un pezzo importante della storia della musica italiana, ha deciso di dedicarsi a un progetto per "risolvere il problema numero uno dell'Italia e dell'Europa e cioè quello dei migranti". "Noi li stiamo accogliendo tutti i giorni, ma non abbiamo molto da offrire: assicuriamo loro la possibilità di dormire e di mangiare - spiega all'ANSA - ma non possiamo garantire loro un futuro"

"vedremo chi avrà ragione... in primis penso si debba aiutare a migliorare le condizioni di vita in africa.. in asia... nel mondo basta col egoismo del occidente"

Ventimiglia. Acqua potabile: un diritto negato - Progetto Melting Pot ...



Ventimiglia. Acqua potabile: un diritto negato

di Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto

Un nuovo report del gruppo di medici volontari di Genova attivi nella città di confine. L’articolo è tratto dal blog "parole sul confine. storie e resistenze da Ventimiglia e dintorni". *


" il diritto a bere ci deve essere .. per tutti... quindi... dare a bere a tutti"




e aiutare i migranti 



forza cedric 

Nessun commento: