mercoledì, novembre 23, 2011

vicino con messina /petizione contro tassa cani




ALLUVIONE IN PROVINCIA DI MESSINA, ovviamente nessuno ne parla, quindi ci aiutiamo fra di noi: UFFICIO COMUNALE PROTEZIONE CIVILE BARCELLONA POZZO DI GOTTO cell 3929432457; per cibo e posti letto a Barcellona: 3408672982 e 3477746782. Ora qui chi ne parla???? Vicini alla popolazione Messinese e prov.

FATE GIRARE GRAZIE!!!!!

PACE DEL MELA GIAMMORO

L'Ass. di volontariato LI.di.S. " Liberi di scegliere"; visti i tragici eventi che hanno colpito la zona Tirrenica Siciliana, intraprende diverse attivita' di prot. civ.(riconoscimento dalla regione Sicilia il 2/3/2010) fra cui anche quella di farsi promotrice x una raccolta cibo: latte a lunga conservazione,biscotti,pan carre', scatolame,bibite, vestiario x bambini e adulti, coperte. Le consegne saranno dimostrate con foto poi pubblicate su questo evento. La LI. di. S.fiduciosa in un vostro aiuto ringrazia. Per spedizioni Maria Antonina Visalli (responsabile organizzativa) Via Nazionale 30 C 98040 Torregrotta ME.



blog.chatta.it

Nel web sta girando una notizia con tanto di petizione firmata dall’Associazione Nazionale AmiciCani. La notizia è stata riportata da molte fonti autorevoli ma cela un grosso inganno.
Non si tratta di una tassa, bensì di una misura alternativa per capire il reddito della gente. A quanto pare le dichiarazioni dei redditi che fanno gli italiani non bastano, si tratta di una procedura sperimentale. Segue la citazione da Leggo.it

La crisi economica di certo non aiuta a sostenere le spese che gravano sugli amanti degli animali domestici, che sembrano essere diventati un lusso, così come le spese per affrontare le cure mediche necessarie in caso di malattia.
L’Agenzia delle Entrate ha infatti deciso di inserire le spese veterinarie tra le sette categorie del nuovo redditometro sperimentale.
A denunciare il fatto, sulle pagine del Corriere della Sera, Presidente dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari Marco Meloni, secondo cui gli animali da compagnia,più che un lusso, sarebbero una vera risorsa psicologica e sociale per i nuclei familiari che li ospitano.Secondo Meloni, sulle spalle di chi possiede un animale domestico gravano già abbastanza tasse, dalla riduzione delle detrazioni sulle spese veterinarie per cani e gatti all’iva, che per spese di cibo e cure mediche sarebbe arrivata ai massimi livelli. “E’ l’ennesima allucinazione del fisco nazionale”, ha concluso Meloni.

Come è possibile che le pagine di facebook e di tanti portali web -compreso il nostro- si siano riempite con questa falsità? Perché la notiza non è molto distante dalla realtà! Questa estate società, stabilimenti e impianti balneari hanno iniziato a chiedere un importo aggiunto per l’ingresso dei cani. Numerose strutture alberghiere hanno chiesto importi aggiuntivi giustificando lavori di manutenzione e di disinfestazione. In più, in alcune regioni italiane -vedi Trentino Alto Adige-, in passato sono stati molto vicini ad inserire una tassa sui cani. In alcuni comuni della Provincia di Napoli vige il divieto di sfamare i cani randagi e poco ci manca che vengano prese iniziative simili.

Non possiamo che scusarci per la cattiva informazione che sul nostro portale è durata “solo” 3 ore.

Lo Staff di Tecnologia-Ambiente.it


ed ecco cosa fà un volontario..... senza se senza ma lui questo fà.......

ed ecco cosa fà un volontario......

non stà a pensare .... agisce...


per genova invece.....

- Biglietti LOTTERIA di BENEFICENZA (solo 2€)!!! Super premi!! ---

venerdì 2 settembre alle ore 16.00 - 30 novembre alle ore 23.30

tattando me medesima o l'associazione Diritti e Libertà (su fb o 0102466042)
Margherita Mereto Bosso che trovate su face book



Ciao a tutti!
Creo questo evento per promuovere in maniera più efficace la vendita dei biglietti di una lotteria organizzata dall'Associazione "Diritti e Libertà - ONLUS" (www.dirittielibertaonlus.it), un'Associazione genovese che sto momentaneamente aiutando a crescere, per raccogliere i fondi per alcune borse di studio indirizzate a ragazzi e ragazzini con situazioni economiche, sociali e umane davvero gravi.

L'associazione, di puro volantariato, promuove e sostiene in particolare la famiglia del detenuto, nello specifico quella formata da mamma con bambini piccoli o adolescenti, che si trovi in particolare situazione di grave disagio, partendo dal presupposto che tutti hanno gli stessi bisogni e gli stessi diritti indipendentemente dalla propria situazione personale.

Quest'anno, in collaborazione con gli Istituti Alberghieri Bergese e Marco Polo, si è voluto offrire ai giovani provenienti da queste tristissime realtà la possibilità di frequentare per tutti e cinque gli anni queste scuole professionali, in maniera tale da offrire loro gli strumenti perchè essi stessi possano cambiare il loro destino, attraverso l'acquisizione delle competenze professionali di cui sopra.

Ogni biglietto costa 2€.

L'estrazione, che avverrà a Dicembre durante la prossima edizione di "Bimbi a Natale", un magico momento di festa organizzato con tutte le famiglie seguite dall'Associazione, proclamerà i vincitori di bellissimi premi, tra cui televisori, piccoli elettrodomestici, buoni spesa da 200€ e tanto altro ancora.

Ogni biglietto avrà posti sulla propria matrice il nome, il numero di telefono e l'email dell'acquirente, in maniera da rendere semplice il suo reperimento in caso di vincita.

Il costo così ridotto dei biglietti (ripeto: solo 2€) spero riesca a rendere ancora più alta la partecipazione a quest'iniziativa.

Se poteste inoltre organizzare nei vostri Circoli, nei vostri territori, negli spazi sociali che frequentate una diffusione di questo messaggio, e soprattutto aveste voi stessi piacere di acquistare qualche biglietto, sono a disposizione: contattatemi.

Ecco i miei recapiti:

megghina.meg@libero.it / su Fb: Margherita Mereto Bosso

I contatti dell'Associazione:

Sede Legale: GENOVA - Via Balbi 7 - c/o Chiesa Santi Vittore e Carlo
16126 GENOVA - GE – ITALIA
Telefono +39 010 2466042 – Fax +39 010 2479015
E-mail: segrdirittieliberta@email.it
Casella Postale 1372 - Posta Centrale - 16121 GENOVA
Succursale: Salita Negrone Durazzo 2
16125 Genova
- Diritti e Libertà ONLUS - www.dirittielibertaonlus.it

GRAZIE

Cartiera, Via Fossano 8 Torino

domenica 4 dicembre · 15.00 - 19.00

Workshop - Partecipazione gratuita

Verranno trattati i seguenti temi:

- Che cos’è la nonviolenza

- I grandi personaggi della nonviolenza

- L’atteggiamento nonviolento a livello personale e sociale.

Analizzeremo il pensiero e l’azione di alcune grandi figure (Gandhi, M.L. King, Aldo Capitini, Danilo Dolci, Thomas Sankara, Aung San Suu Kyi, Roberta Gbowee, Tawakkul Karman) e attraverso proiezione di video, letture, discussioni e condivisione di esperienze personali, potremo comprendere come la nonviolenza oggi sia l’unica risposta coerente alle violenze che viviamo.

La nonviolenza, infatti, non è una semplice strategia da utilizzare durante le manifestazioni; non è neppure l’utopia di pochi ingenui e non significa rimanere passivi di fronte a un’aggressione.

Come affermava Gandhi, invece, la nonviolenza è l’arma dei forti: “la forza fisica non è niente se confrontata con il potere della verità”: è dunque una forza positiva che permea diverse culture e costituisce un sistema di vita coerente, a livello personale e sociale.

Spazio bimbi su richiesta

Per info e iscrizioni:

Tel: 3392422825 – 3453460749 info@ritmiafricani.org - http://www.ritmiafricani.org/

Nessun commento: