venerdì, febbraio 26, 2016

fiore noto a pochi imperia lovvete love panissa /IMPERIA. SAIRO, UNA VERGOGNA A CIELO

Fiore noto a pochi imperia lovvete 

"IL fioRe NoTO a PoCHi  iMPeria lOVVette
sOMMa sI deVE  aMAr .. la CIty deLLA pANISSA TimE"


“Si puo’ essere felici davanti
a un piatto di pasta scotta?”
Anonimo
Con Panissa si indicano due diversi piatti tradizionali: uno a base di riso, tipico del vercellese e una “polenta” fatta di farina di ceci tipica della tradizione ligure.
Ecco la preparazione della versione ligure:
Proporzioni:
farina di ceci/acqua = 1/3 (circa)
Rovesciare a pioggia la farina nell’acqua tiepida, portare sul fuoco e cuocere rimescolando sempre per circa 40 minuti.
Rovesciare su un piatto bagnato livellandola a una altezza di circa un dito.
Far raffreddare.
A seconda di come si vuole servire si puo:
– tagliare a fette o a dadini e condire con olio, limone, sale, pepe e un po’ di cipollotto fresco, servire fredda o appena intiepidita.
-tagliare a bastoncini e friggere in abbondante olio evo.

fonte


Cuoche per Casa: La panissa ligure



NOtix imPERia Va  


IMPERIA. SAIRO, UNA VERGOGNA A CIELO APERTO N



Il progetto di riqualificazione di Comune di Imperia e 

Imperia Sviluppo (società che fa capo alla

famiglia Carli) è bene che parta al più presto perché le
condizioni in cui versa l’ex Sairo sono disastrose

" speriamo bene che la sairo la ripuliscano.. i privati posso solo col permesso del comune ahi ahi capax...." 




cmQ sEmPRe loVVete  arCI caMALLi 







Nessun commento: