martedì, febbraio 03, 2015

IMPERIA. TRAGICA ESCALATION DI SUICIDI. LA PAROLA ALL'ESPERTO. “NON SI TRATTA SOLO DI PATOLOGIE .../arci guernica Sono aperte le iscrizioni al MasterCuciniere 2015

















IMPERIA. TRAGICA ESCALATION DI SUICIDI. LA PAROLA ALL'ESPERTO. “NON SI TRATTA SOLO DI PATOLOGIE ...



mperia. L’escalation di sucidi in provincia negli ultimi mesi ha sconvolto un’intera comunità. Le ultime notizie di ragazzi che hanno deciso di togliersi la vita, oltre ad un grande vuoto, ha lasciato anche scorrere molte domande nella mente degli imperiesi. Una fra tutte è semplicemente “Perchè?”. Per provare a dare una risposta Imperiapost ha contattato Roberto Ravera, primario del servizio di psicologia clinica della Asl 1 di Imperia
D: Le ultime notizie di giovani nel pieno della vita che hanno deciso di suicidarsi hanno sconvolto tutti. Crede sia solo una questione psicologica?
R: “Si tratta di un aspetto complesso e vorrei rifuggire dalle banalizzazioni che forse serviranno alla buona coscienza borghese di alcuni per provare a risolvere le cose. Il sucidio non si può collegare solo alla condizone patologica di una persona, ci sono aspetti etologici complessi da analizzare. Viviamo in una realtà sociale in cui, chiaramente il depresso, il melanconico, il paziente con una forma psichiatrica conclamata rischia di più, ma qui parliamo di una costellazione di persone che sono apparentemente sane e, guardando anche i dati di incidenza di suicidi in provincia, ci deve essere un malessere antico”
D: Un disagio sociale dunque…
R: “C’è un disagio dovuto forse a una non buona o pessima integrazione nel rapporto tra comunità politica, sociale e territorioC’è molta solitudine e sempre meno spazi di condivisione. Sono trent’anni che lavoro in questo campo, ho una visione ampia gestendo diverse realtà e la mia sensazione è che già nei bambini compaiono sensi di disagio. Viviamo in un’epoca di alte aspettative, ognuno di noi pretende molto dagli affetti e dalla vita e quando ci si scontra con le difficoltà e le criticità alcune persone non reggono. Se si buttano dalla finestra la filosofia, la religione, l’ideologia politica cosa rimane? Il centro commerciale? Se inanelli insoddisfazioni potrebbe essere facile non vedere futuro”.
D: Noi giornalisti, che diamo spazio a queste notizie, potremmo in qualche modo danneggiare delle persone già deboli e che pensano al suicidio mostrandogli casi simili?
Forse esiste un effetto epidemico, ci sono stati casi di suicidi nei giovani e buona regola sarebbe non dare troppo eco a queste cose per evitare un fenomeno di contagio emozionale, però mi rendo conto che  ci vuole anche la capacità di un’elaborazione più complessa da parte della politica. Non è il caso di disperati che si suicidano, qui c’è un corpo sociale che grida aiuto e credo la politica abbia una responsabilità enorme soprattutto.
D: Come mai la politica?
Se smantelliamo il welfare riduciamo i servizi alla persona andiamo a restringere tutte le possibilità di intervento che sono alla base di ogni fenomeno di prevenzione, non solo al suicidio. Si è tagliata la parte vitale che tiene insieme le persone rispetto alla fragilità e alla debolezza. Credo che se continuiamo così saremo soverchiati dal punto di vista antropologico dalle popolazioni che avranno una tolleranza alla frustrazione più alta della nostra. Io lavoro anche in Africa e là hanno una tolleranza al dolore incredibile, non esiste il suicidio. Questa è una riflessione che va fatta”.

" io non saprei che dire dato che 2 di questi 4 suicidi li conoscevo di persona....  penso che il suicidio.... o presunto tale.... dipenda anche da chi ti porta a questo estremo gesto.... non sia solo imputabile... a una fragilità  io avevo 16 17 anni spesso ci pensavo.....  io non giudico chi si suicida... io giudico chi giudica chi si suicida ... io giudico  chi pensa che sia un atto di vigliaccheria..... come giustamente leggo sarebbe meglio non dare eco... non parlarne troppo... o forse si.... o forse domandarsi.... sul perchè 2 persone che conoscono si son suicidate... forse... alcuni ma non tutti dovrebbero fare mea culpa... forse e senza forse..... si dovrebbe... non allontanare le persone tristi... non è il caso del ultimo "cosidetto" suicidio.... ed spero che si indaghi affondo sulle cause sul ultimo cosidetto "suicidio",  state vicini hai più deboli.... perchè essi son importanti...  non allontanate chi è depresso... non allontanate chi si sente solo.... perchè a volte basta davvero poco per sentirsi soli.... nel era dei social..  e si indaghi sulle cause del ultimo "cosidetto suicidio"  e si abbia il coraggio di andare avanti con le indagini....    e come il mio collega blogger  ....    scrive.....  

Risultati di ricerca


  1. Imperia Sera: Desiglioli: trapelano e si pubblicano notizie false

    imperiasera.blogspot.com/2015/.../desiglioli-trapelano-e-si-pubblicano.ht...

    4 ore fa - Avete fatto caso come certi giornalisti dicano una cosa oggi e un'altra diversa, domani? Noi  perché gli articoli che ci interessano li ritagliamo ...

   e aggiungo che dario desiglioli e tutto tranne che triste.... ed aveva tanti progetti.... tantissimi... invece maiolino il benzinaio .. ed è lui che mi mise il cavaletto apposto  aveva un cuore d'oro... spesso in piccole città si giudica in fretta e le chiacchere aumentano.... maiolino era un bravo cristo e non meritava il suicidio.... ma meritava di essere aiutato di più in una città che spesso tente ad isolare i diversi .....   spero sul caso dario desiglioli si indaghi... ma sopratutto.. che non si isoli che è depresso.... non si isoli l'ultimo indagate giornalisti di imperiapost e sanremo news sul caso dario desiglioli  ed a mio parere si dovrebbe giudicare caso per caso.. e non tutti assieme.... come se fossero casi.... da studiare.. e bon da mettere .... nelle statiche e bon... io penso che chi si suicida merità profondo rispetto...  io penso e ne ho letto di status sui casi di suicidio... su fb... che il cervello umano è strano.. e penso che sia facile giudicare da fuori... penso che chi il suicidio si una cosa terribile.... ma il prodotto di una società che tende ad isolare....  di tecnologie che tendono a isolare... invece di avvicinare... spero infine che sul caso dario desiglioli si trovi la verità che in molti aspettano... e spero non si trovi giudizi sommari su chi si è suicidato chiunque esso sia... 





ascoltate questo ragazzo vi sembrava un depresso.. e chiedetevi come il benzinaio maiolino sia diventato depresso e si sia suicidato


questi sotto son gli articoli sulle indagini su dario... il caso spero sia approfondito ed esca la verità

 CASO DESIGLIOLI. APERTA UN'INCHIESTA. LA PROCURA: “FAREMO TUTTO IL POSSIBILE PER ACCERTARE LA ...


imperia. Si continua ad indagare sul caso di Dario Desiglioli, il bogger di Cervo che si è tolto la vita il 26 gennaio. La mamma, Patrizia Morello, è stata sentita nei giorni scorsi dal Procuratore Marco Zocco e la famiglia si è dimostrata completamente disponibile nei confronti dell’attività giudiziaria.
Sembra però che la vicenda dell’andatura a “zig zag dell’auto” di Dario, fermato dai Carabinieri la notte tra sabato e domenica all’uscita del Babilionia, non trovi alcun riscontro negli accertamenti fatti dai Carabinieri: “Non risulta che sia mai stata contestata nella descrizione del fatto dai Carabinieri – spiegal’avvocato Mario Giribaldi , legale della famiglia – Non vi è proprio traccia di una descrizione simile negli accertamenti dei Carabinieri. Procederemo quindi con le indagini con tutta la serenità possibile del caso per capire come siano andati realmente i fatti”.

IMPERIA. CASO DESIGLIOLI. L'AVVOCATO: “AUTO A ZIG ZAG? NEGLI ACCERTAMENTI DEI CARABINIERI NON VI È ...


si accerti la verità  

daje dario 

si indaghi e non si punti il dito e bon.......

arci guernica 


Sono aperte le iscrizioni al MasterCuciniere 2015


Dopo il successo della cena del tesseramento dell’altra sera ora si passa alle cose serie! Dite la verità cari amanti della cucina, avete mai sognato di essere nominati MasterChef? Certamente sì. Beh noi nel nostro piccolo abbiamo pensato di eleggere il nostro MasterCuciniere… Ecco la presentazione:
COSA È?
Una gara fra soci ARCI (se non lo sei puoi fare la tessera) a chi prepara il piatto più buono e viene eletto MasterCuciniere!
COME FUNZIONA?
Ogni sera due squadre di soci si sfidano preparando il loro piatto per i commensali presenti quella sera al circolo Guernica che voteranno il piatto migliore (vale portare amici e parenti)
COSA SI VINCE?
La squadra che vince la finale avrà un weekend di una notte per due, immersi in un contesto naturale e rispettoso dell’ambiente
COME MI ISCRIVO?
Con 15 euro entro il 15 febbraio 2015 compilando il modulo di iscrizione che si può trovare presso il Guernica di Via Mazzini 15 a Porto Maurizio (venerdì e sabato sera), presso Lo Stregatto di Piazza Ulisse Calvi 22 a Oneglia (orario del negozio) o telefonando al 349 2330164 o anche in messaggio privato qui su facebook!
Tutto chiaro? Partecipate?
Di seguito trovate il regolamento del MasterCuciniere e il modulo di iscrizione:

LUDOMARATONA

SABATO 7 FEBBRAIO 

ORE 18,15 LABORATORIO CREATIVO PER BAMBINI
SEGUE CENA PER GRANDI E PICCINI (GIROPIZZA) 
Prenotazione al 3311143004
ORE 21,00  LUDOMARATONA
SECONDA TAPPA DEL LUDOMUNDIALITO
Durante la serata parte degli oltre 60 kg di materiale didattico raccolti nell'ambito dell'iniziativa promossa da Coop Liguria “Una mano per la scuola” saranno consegnati a due associazioni:
- Associazione “Casa Africa” di Imperia, che organizza corsi di doposcuola per bambini delle scuole elementari e medie.
- Gruppo “Abbiamo Un Sogno” di San Lorenzo al mare ,che programma  dei soggiorni terapeutici per bambini Bielorussi.I bambini provengono dalla zona sud-est Bielorussia, la zona più colpita dalle radiazioni dopo il disastro di Chernobyl.

Leggi online.

ed ora satir anche 




daje mat  mat

fonte 




love imperia oneglia 





cultura ad imperia  



sempre cultura ad imperia ove non c'è ne.... ove i giovani scappano da questa città


per ora neve zero 

yeahhhhhhhhhhhhhhhh


Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Direzione artistica Alberto Bassetti e Francesco Verdinelli
Via Locri, 42 - 00183 Roma (San Giovanni, una traversa di Via Sannio)
 0677076486 - 0677204149 info@teatrolospazio.it
Data unica
 3 FEBBRAIO 2015
ore 21.00

SGUARDI SONORI 2015
presenta
TIME & SPACE
con Sandro Cecchi main, Francesco Verdinelli video, Mimma e Vettor Pisani video poetry, Gaia Riposati vocal performer, Carlo Fatigoni soundvision, Mirco Buonomo live electronics video, Faticart group video screenings
Sguardi Sonori 2015 , festival di arte e musica contemporanea organizzato dall’Associazione Cultural FaticArt (www.faticart.org), si apre con una serata evento dal titolo Time & Space al Teatro Lo Spazio di Roma il 3 febbraio 2015. A partire dalle ore 21 potrete gustare alcuni dei suoni e delle immagini che caratterizzano questa rassegna indipendente che è ormai riconosciuta come una delle pietre miliari dell' arte e della musica contemporanea.
Lo spettacolo si articola nelle seguenti sezioni: Video arte, Poesia Sonora, Live Performances.
Protagonisti della serata: Mimma e Vettor Pisani (videopoetry), Gaia Riposati (vocal performance e suono), Carlo Fatigoni (film + sound live electronics) e Mirco Buonomo (live electronics + video). La sezione videoarte vedrà i lavori di Francesco Verdinelli e un video screening a cura di Faticart group.
Comandante della serata il direttore del festival Sandro Cecchi.

ingresso 5 euro prenotazioni 0677076486 (15,30/20) o info@teatrolospazio.it


Teatro Lo Spazio, Via Locri, 42 Roma  0677076486  0677204149
info@teatrolospazio.it


WWW.TEATROLOSPAZIO


cmq c'è pure la satir  imperia toast




#IMPERIA:PAURA IN VIA VIESSEUX....Secondo una seria indagine,molte persone hanno paura di usufruire del sottopassaggio di via viesseux:È BUIO E SPORCO TOTALMENTE IN DEGRADO,SEMBRA UN ORINATOIO ED È SEMPRE TRAFFICATO DA PERSONE STRANE!ci racconta I.T. una ragazza di Imperia che frequenta spesso la zona.Non ci resta che sperare nella'intervento del comune e ringraziare la nostra lettrice per la segnalazione




qui c'è degrado  .... ad imperia


ops ho visto una lavatrice sotto i portici


e degrad e degrad



PAURA IN VIA VIESSEUX. la poca rumenta si ribella..... Emoticon wink

lol lol 






Nessun commento: